Neanche Padova riesce a fermare il Reggio Emilia

Undicesima vittoria per gli emiliani della Palfinger che nel girone A sembrano giocare un altro campionato. Doppio successo per Codogno (sul Lodi), Rovigo (Ponte di Piave) e Redipuglia (corsaro a Nettuno). I nostri voti e le nostre pagelle

Nemmeno Padova, nemmeno in trasferta. Reggio Emilia asfalta tutti e tutto e continua a viaggiare in solitaria con un ruolino di marcia impressionante che dice 11 vittorie e una sconfitta. C'è poco da fare, quando si ha nel motore un paio di fenomeni come Macaluso e Martinez il gioco è fatto. E tanti saluti agli avversari, anche se si chiamano Padova e fin qui hanno fatto un ottimo campionato. Per la serie, che bello vincere in trasferta, da segnalare anche il doppio successo di Rovigo in casa di un Ponte di Piave sempre più ultimo e sfiduciato (che sia una stagione simile a quella degli Athletics di Bologna lo scorso anno?). Due brindisi anche per Redipuglia, che si fa corsaro a Torino ai danni di una Juve 98 che scivola nelle zone basse della classifica. Dove tende la mano a Lodi, che pur con tutta la buona volontà, soprattutto in gara 2 e per merito del pitcher Cruz, non ce la fa a strapparne una al Codogno. Pari e patta invece tra Bollate e New Black Panthers, che si confermano a metà classifica in attesa di novità.

I risultati del 7° turno di campionato

Old Rags Lodi – CS Medical Codogno: 1-12 (7°)/0-2
Bollate – New Black Panthers: 8-7/5-13
Icm Ponte di Piave – Ilcea Rovigo: 1-2/2-9
Juve 98 – Rangers Redipuglia: 6-13/1-3 (10°)
Padova Tommasin – Palfinger Reggio Emilia: 4-10/0-1

Quelle che seguono sono le pagelle della settimana prodotte da un sistema che ha elaborato i numeri complessivi del weekend. In difesa, come in attacco e pure sul monte di lancio. Il sistema non ha guardato le partite. Per cui, non ha potuto considerare azioni e gesti atletici particolarmente importanti. Tuttavia, ha preso in esame tutto il resto, dal numero delle valide rispetto ai turni in battuta alle basi per ball, gli strike out, lanci pazzi, colpiti e via dicendo. Tutti i numeri, insomma, o quasi. Per un servizio, sia inteso, che vuole mostrarsi col sorriso.

Bollate: Guadagnino F. 6,5, Guadagnino D. 8, Penaloza 6,5, Hernandez 5, Calasso 6, Boniardi 4, Beretta 4, Uberti 6, Sheldon B. 5,5. Lanciatori: Bertuzzo 4,5, Sheldon B. 6,5, Guadagnino D. 6, Guadagnino F. 5, Gonzales 4, Conte 4, Arcila 6.

Old Rags Lodi: Angeloni 4,5, Chinosi 4,5, Cabrera 6,5, Zamora 5, Bodini 4,5, Guzman 4,5, Bonvini 4,5, Selmi 5, Ramberti 4, Cruz 5. Lanciatori: Ettami 4, Garioni 6, Cruz 9, Guzman 6,5, Nodari 5.

New Black Panthers: Trobec 9, Berin 9, Mineo 7,5, Litzinger 8,5, Miceu 7,5, Santin 4, Baccari 6, Berini 8, Zamò 8, Gheno 8,5. Lanciatori: Cossar 5, Petralia 8, Litzinger 7,5, Estevez 8,5.

CS Medical Codogno: Capdevila 6, Albergoni 4,5, Calamia 6,5, Langone 6, Alagna 9, Bruera 6, Rasoira 5,5, Armigliati 7, Martinelli 6,5. Lanciatori: Bacciocchi 6,5, Tosi 7, Tanco 9.

Padova Tommasin: Pacini 6, Sguassero 6,5, Rufino 5, Pestana 5,5, Moccia 5,5, De Lazzari 6, Giacomazzi 5, Sartori 4, Maniero 6, Tonellato 4,5, Campesato 6. Lanciatori: Faccini 4, Nardi 4, Astorga 9.

ICM Ponte di Piave: De La Rosa 5, Araujo 5,5, Robert 5, Morales 6, Tonellato 4, Forner 5, Zappia 4,5, Sari 4,5, Serafin 5,5, Massaro 8,5. Lanciatori: Brigi 9, Wilsino 7,5, Ortiz 6,5, De La Rosa 4,5, Ramirez 7.

Palfinger Reggio Emilia: Tagliavini 4,5, Riccò 6, Macaluso 10, Sciacca 7, Biagini 6,5, Gregorini 7, Negri 5,5, Bosco 6,5, Piazza 4, Franco Santa 5,5. Lanciatori: Bertolini 6, Zbogar 4,5, Salsi 6, Martinez 9.

Ilcea Rovigo: Sandalo 6, Mondino 8, Nosti 6,5, Herrera 6, Di Salle 6,5, Weidner 6, Schibuola N. 5,5, Ferrari 5,5, Schibuola M. 6,5, Boldrin 4,5. Lanciatori: Crepaldi E. 7,5, Rondina 6, Salas 9, Marangoni 6, Weidner 6.

Juve 98: Sosa 6, De Maria 6, Collado 9, Carbone 4,5, Rosa Colombo 5, Pizzorni 5,5, Casciello 6, Vaschetto 6, Fornari 5,5, Garbaccio 5,5. Lanciatori: Meschini 9, Tua 7, Provenzano 5, Di Taddeo 6, Pasquali 4,5, Costa 4.

Rangers Redipuglia: Sanchez 5, De Prato 8,5, Baccelli 5, Machin 8, Girotto 5, Pasquali 8, Tonzar A. 8,5, Tonzar G. 6, Manià 7,5, Cechet 8. Lanciatori: Polo 6, Miani 8, Yepez 9, Sena 9.

 TOP 5 battuta e difesa

1° Paul Macaluso (Reggio Emilia)
6 Ab, 4 valide (2 doppi), 5 Rbi, 4 basi per ball, 0 strike out, 0 errori.

2° Michael Alagna (Codogno)
8 Ab, 4 valide (2 doppi, 1 fuoricampo), 4 Rbi, 1 base per ball, 0 strike out, 0 errori.

3° Thomas Berin (New Black Panthers)
10 Ab, 4 valide (2 doppi), 6 Rbi, 0 basi per ball, 2 strike out, 0 errori.

4° Jordano Collado (Juve 98)
7 Ab, 2 valide (1 doppio), 3 Rbi, 2 basi per ball, 0 strike out, 0 errori, 1 base rubata.

5° Jakob Trobec (New Black Panthers)
8 Ab, 3 valide (1 doppio), 2 Rbi, 2 basi per ball, 0 strike out, 0 errori, 1 base rubata.

 TOP 5 lanciatori

1° Federico Tanco (Codogno)
9 Ip, 1 valida, 0 punti guadagnati, 0 basi per ball, 15 strike out.

2° Gustavo Martinez (Reggio Emilia)
9 Ip, 5 valide, 0 punti guadagnati, 2 basi per ball, 16 strike out, 1 lancio pazzo, 1 colpito.

3° Leonardo Astorga (Padova)
9 Ip, 5 valide, 0 punti guadagnati, 1 base per ball, 11 strike out.

4° Mariano Salas (Rovigo)
7,2 Ip, 3 valide, 2 punti guadagnati, 3 basi per ball, 14 strike out.

5° Estebin Cruz (Lodi)
8 Ip, 4 valide, 1 punto guadagnato, 3 basi per ball, 10 strike out.

Avatar
Informazioni su Dario Pelizzari 37 Articoli
Suo padre giocava a baseball, e pure bene. Lui, no, al baseball ha preferito il calcio, che però gli ha dato poco. Scrive praticamente da sempre, da quando qualcuno gli ha detto che con la penna non se la cavava male. E' nato nel 1975, vive e lavora Torino come giornalista freelance. Tifa Florida Marlins e legge Zagor, che intende imitare, prima o poi.

Commenta per primo

Lascia un commento