Percorso netto per i Caguas Criollos nella LBPRC

Quattro sconfitte in quattro partite per gli Indios de Mayagüez nella serie di finale in Porto Rico

LBPRC media
Jarren Duran MVP delle finali LBPRC - Foto LBPRC Media
© LBPRC media

Cappotto per i Criollos de Caguas, sugli Indios de Mayagüez, nella serie finale della LBPCR di Porto Rico: 4-0, 7-5, 7-3, 7-6.
José De León (12 strikeout su 21 battitori affrontati, in sei inning) ha guidato alla vittoria in gara-uno i Criollos, supportato ottimamente da un inning a testa di Anthony Maldonado, Zack Muckenhirn e Fernando Cruz. Con le valide di Yadier Molina (triplo) e Cagüeño (doppio) hanno costruito un 3 a 0 al 1° da cui gli Indios non sono riusciti a venir fuori. Anzi è stato chi giocava “in casa” ad aggiungere un altro punto sullo score con una volata di Jonathan Morales.
Nella seconda partita Caguas è stata sempre davanti dal 3° in poi, quando è andata sul 3 a 0 contro il mancino Joel Huertas: 5-2 al 5°, 7-3 al 6°, 7-5 al 9°.
In gara-tre è stato Jarren Duran a firmare la vittoria (con Anthony Maldonado vincente sul monte. Gli Indians questa volta sono andati per primi in vantaggio nell’inning iniziale con le battute di Henry Ramos, Jack Lopez e Iván De Jesús Jr. e l’aiuto di un errore di Joneswhy Fargas. Al 2° però era già pareggio: doppio di Vimael Machín e valida di Jonathan Morales. Quindi doppio di José Miranda e lancio pazzo di Luis Medina: 2 a 1. Poi 4 a 2. Mayagüez ha impattato con due punti al 7° (doppio per Danny Ortiz). Ma non è durata. Nella parte bassa della ripresa il doppio di Jarren Duran e la volata del sacrificio di Yadier Molina hanno portato a casa base Luis Vázquez e Joneswhy Fargas (in base con un singolo).
Ieri, infine, vantaggio minimo (7 a 6) per i Criollos, ma sufficiente. In svantaggio 5 a 6 al 9°, i Cagüeñi hanno pareggiato la partita (5-5) grazie Víctor Caratini alle gambe di Jarren Duran e una linea centrale di Vimael Machín. Jarren Duran, proclamato MVP della serie finale, nel primo inning ha centrato un solido fuoricampo a destra, e dopo c’è stato un punto automatico portato a casa da Víctor Caratini con le basi piene, che ha siglato il 2 -0 nella terza ripresa. Jeremy Rivera ha prodotto il 2 a 1. ma il debuttante José Miranda ha iniziato con un fuoricampo, avendo Jay González (singolo) e Yadier Molina (base ball) sui cuscini. Sul 5 a 2, gli indiani tuttavia hanno saputo rimediare, con un singolo di Xavier Fernández e la valida di Henry Ramos che ha battuto a casa due punti per il pari, quindi con lo stesso Ramos a trovare il vantaggio decisivo dal secondo out.

Informazioni su Mino Prati 837 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.