I Caimanes vincono in Colombia alla settima partita

Dominio netto di Barranquilla su Monteria nello spareggio di finale nella LPB

lpbcol.com
Caimanes
© lpbcol.com

Nella bolla dello stadio Édgar Rentería, i Caimanes de Barranquilla hanno conquistato il loro undicesimo titolo colombiano, battendo per 6 a 0 i Vaqueros de Montería nella settima e ultima partita di finale.
Il successo dei Caimanes nello spareggio ha iniziato a prendere corpo già nel primo inning, con l’1 a 0 su singolo di Sandy León. I Vaqueros non hanno sfruttato la possibilità di pareggiare al 3°, quando hanno avuto Meibrys Viloria in seconda con un doppio e in prima, Elier Hernández su base ball, ma Luis De Ávila ha chiuso con tre out di fila.
Al 3°, Tito Polo ha raggiunto la prima su errore del terza base Milton Ramos arrivando fino alla seconda. Evan Mendoza si è sacrificato toccando la palla e spostando in terza Polo. Harold Ramirez ha avuto l’intenzionale, ma anche Sandy León ha toccato la palla per far segnare Polo, e Dilson Herrera ha battuto a casa il 3-0.
Nel 4°, contro il mancino David Holmberg, anche Monteria avrebbe avuto di nuovo la possibilità di segnare dopo che Milton Ramos ha raggiunto la base per errore di Francisco Acuña e José Brizuela ha colpito un doppio, ma il pitcher ne è riuscito a passare indenne dalla situazione.
Così sono stati i Caimanes a mettersi fuori portata, marcando al 4° prima altri due punti grazie a un doppio di Tito Polo (a casa Correa e Acuña) poi segno per il 5 a 0 su errore del prima base Milton Ramos, che ha mancato la palla.
Al 6° Francisco Acuña ha “doppiato” a sinistra, ha rubato la terza e segnato su singolo di Evan Mendoza per il 6-0 finale.
I Caimanes erano arrivati terzi nella stagione regolare e primi nel “Round Robin”. Nella finale playoff erano sotto 3-1 nella serie, ma hanno vinto le ultime tre partite, due in forza dei lanci del nordamericano David Holmberg e del dominicano Eduar López. Quest’ultimo, arrivato come rinforzo dai Tigres, ha vinto due partite nei playoff ed è stato scelto come MVP della serie.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 810 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.