La T&A la spunta all'ultimo inning

A decidere le valide di Chiarini e del nuovo arrivato Colmenares

La spunta all'ultima curva, la T&A. Due punti al 9° inning, dopo tutta una gara passata senza che nessuna delle due contendenti riuscisse ad arrivare a casa base, permettono a San Marino di aggiudicarsi gara1 e di cominciare nel migliore dei modi la serie in casa del Tommasin Padova. Sono Chiarini e il neo arrivato Colmenares a battere a casa i punti della vittoria, con Camacho a firmare il successo sul monte nel finale dopo l'ottima partenza di Quevedo.
La prima ad andare vicina a segnare è Padova al terzo inning. Malengo è salvo in base per errore di tiro di Mazzuca e raggiunge la seconda, Martone lo sposta in terza con un singolo e va a sua volta a rubare la seconda. Con due uomini in posizione punto e zero out Quevedo è perfetto: Pacini strike-out, Epifano eliminato in diamante e Nosti strike-out. Pochissime le occasioni per segnare in tutto l'incontro. Alla T&A non basta il doppio di Reginato al 5° (Santora va poi F7), e Poma in seconda al 6° (Mazzuca F8). Padova ne ha due in base al 6°, ma ancora una volta Quevedo spegne i bollori avversari eliminando al piatto Chapelli e Sciacca. All'8° per la T&A è la volta di Camacho, che inizia con tre out veloci.
Il Tommasin sostituisce invece Ruiz a inizio nono con Canache ed è qui che San Marino costruisce il suo successo. Con un out, Poma guadagna la prima su base ball, è spinto in terza dal doppio di Mazzuca e i cuscini sono riempiti dalla base intenzionale a Vasquez. Occasione d'oro, che Chiarini sfrutta al meglio colpendo un singolo al centro. È 1-0 T&A, con Mazzuca che prova a segnare nella stessa azione il secondo punto ma è eliminato a casa. Dopo Chiarini c'è il nuovo acquisto Carlos Colmenares, mazza importante che va col singolo interno che porta a casa un altro punto (il terzo out è Chiarini nel tentativo di raggiungere la terza).
Il 2-0 sammarinese è protetto nel migliore dei modi da Camacho, che al 9° vede arrivare in base solo Chapelli per un errore della difesa ma poi chiude alla grande su Sciacca (4-3), Sandalo (F9) e Sartori (K).
T&A: 000 000 002 = 2 bv 5 e 2
PADOVA: 000 000 000 = 0 bv 4 e 1

Vai al tabellino della partita  

Commenta per primo

Lascia un commento