Il Mondiale Under 23 si giocherà a Ciudad Obregon e Los Mochis

Estadio Yaquis sarà la sede principale, dove andranno in scena Super Round e Finali. Ovviamente Coranavirus permettendo. Per ora confermate tutte le 12 partecipanti. Cambiano le date: 30 settembre-9 ottobre

wbsc.org
Il Messico campione in carica
© wbsc.org

Sono state ufficializzate oggi le sedi derlla WBSC U-23 Baseball World Cup® 2020, che si giocherà da mercoledì 30 settembre a venerdì 9 ottobre (invece che dal 2 all’11 ottobre), in Messico.
Saranno – coronavirus permettendo – Ciudad Obregon e Los Mochis ad ospitare la III Coppa del Mondo di Baseball Under 23, nell’ Estadio Yaquis, inaugurato nel 2016 e campo di casa da 16 mila posti dello Yaquis de Obregon della Mexican Pacific League (LMP) stadio andrà in scena al 16.000 posti dell’, e nell’Estadio Emilio Ibarra Almada, recentemente rinnovato, sede dei Cañeros de Los Mochis della LMP. L’Estadio Yaquis sarà la sede principale, e ospiterà il Super Round e le finali.

Per il momento tutte le 12 squadre qualificate sono confermate: Africa (1): Sud Africa; Americhe (4): Messico (ospitante e campione del mondo in carica), Cuba, Venezuela, Nicaragua; Asia (3): Giappone, Taipei Cinese, Cina; Europa (2): Repubblica Ceca, Germania; Oceania (1): Nuova Zelanda; Wild Card (1): Corea.

Per le Americhe, al Messico, come nazione ospitante, si sono aggiunte le prime tre classificate della qualificazione continentale: Nicaragua, Cuba e Venezuela.
Repubblica Ceca e Germania sono state qualificate dal Campionato Europeo di Baseball U-23 che si è svolto lo scorso agosto a Praga, con la squadra “di casa” che si è classificata al primo posto.
Taipei cinese, Giappone e Cina sono le prime tre squadre del Campionato Asiatico dello scorso ottobre, mentre alla Corea, quarta classificata, è stata assegnata la wild card.
La Nuova Zelanda si è guadagnata il diritto di rappresentare l’Oceania dopo che la rivale Australia si è ritirata dalla serie di qualificazione.
Il Sudafrica ha conquistato il posto riservato all’Africa come la squadra nazionale meglio òiazzata nella classifica mondiale di baseball.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 785 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.