Parma, è Tabata l'erede di Grifantini

La società ducale ha comunicato ieri sera l'ingaggio dell'ex closer del Rimini per colmare il vuoto lasciato dall'italo-americano. Voluto fortemente da Munoz, ha vinto il ballottaggio con Rodney Rodriguez

Lo avevamo preannunciato in coda all'articolo sull'amichevole di sabato scorso, previsioni azzeccate: Marcos Tabata ha vinto il ballottaggio con Rodney Rodriguez ed è stato scelto dal Parma baseball per sostituire Marco Grifantini, che ha annunciato la settimana scorsa di aver risposto affermativamente ad un'offerta dei Toronto Blue Jays. La scelta del venezuelano è statafortemente caldeggiata dal neo manager ducale Orlando Munoz, che ha visto il lanciatore in azione durante la Liga invernale venezuelana ed è convinto delle sue qualità. Che per altro erano già note dalla scorsa stagione, nel corso della quale ha vestito la casacca del Rimini, collezionando numeri importanti:19 gare lanciate, 4  vittorie e 1  salvezze. Settantuno strike-out ottenuti in 60.1 riprese lanciate, con un solo homer subito e 2.09 pgl. Significative le medie ottenute quando è stato utilizzato come rilievo, ruolo nel quale intende utilizzarlo Munoz: 1.23 pgl, record di 3 vittorie e nessuna sconfitta in regular season.

Prima di giungere a Rimini il venezuelano aveva vestito per cinque stagioni le casacche di squadre appartenenti all'organizzazione dei New York Mets. Per il Parma baseball, che questa mattina (approfondimenti più tardi) ha presentato il nuovo Mainsponsor Weathertech e la nuova splendida casacca gialloblù in onore del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, si tratta di un importante colpo di mercato che permette al manager di guardare con maggiore serenità alla nuova difficile stagione ormai alle porte. Il lanciatore raggiugerà Parma all'inizio della prossima settimana e si metterà immediatamente al lavoro con il pitching coach Joel Lono allo scopo di farsi trovare pronto per l'esordio in campionato previsto per venerdì 5 aprile (ore 20) allo stadio "Cavalli", con avversaria una delle strafavorite per lo scudetto, il Nettuno di Bagialemani.

Prima però un altro ghiotto appuntamento per tutto l'ambiente del baseball ducale: mercoledì 3 aprile, con inizio alle ore 21,00 nello splendido e nuovissimo locale giovanile Campus Industry Music è in programma il "Diamond Party", la festa del baseball e del softball di Parma, durante la quale verranno presentate le squadre di IBL 1 e IBL2. Poi musica, buffet e divertimento per tutti gli amici del baseball. Ingresso gratuito!

 

Informazioni su Matteo Desimoni 337 Articoli
Nato a Parma l'8 febbraio 1978, laureato all'Università di Parma in Scienze della comunicazione, con tesi di laurea "La comunicazione in una società sportiva: il caso dell'A.S.D. Baseball Parma", collaboratore della "Gazzetta di Parma", iscritto all'ordine dei giornalisti, elenco pubblicisti, dal settembre 2009. Ha collaborato nel 2005 anche con "L'informazione di Parma". Dal luglio 2009 a fine agosto 2011 ha ricoperto l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa della società A.S.D. Baseball Parma. E' l'ideatore e direttore responsabile del periodico gratuito "Baseballtime" distribuito sui campi da baseball della provincia di Parma. Ha iniziato la carriera da giocatore a 8 anni, nel 1986 nelle giovanili dell'Aran Group, poi ha militato in diverse squadre della provincia di Parma e debuttato in serie B con il Sala Baganza e in serie A2 con la Farma Crocetta nel 1998. Dal 2002 al 2008 ha allenato le giovanili di Crocetta e Junior Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.