L’Italmet Marina Waves cerca il rilancio con il Modena

Uncio assente l’esterno Stefano Naldoni, infortunato al ginocchio: ha dovuto rinunciare anche alla convocazione della Nazionale Under 21

L'Italmet Marina Waves spera già da domani (playball ore 15 e 21.00 allo stadio Casadio di Godo) in un forte rilancio in chiave playoff contro un Modena in condizione negativa da un paio di turni.  Sicuramente più insidiosa gara-2, dove i Waves dovrebbero trovarsi di fronte al forte lanciatore oriundo Morese. Da tenere d'occhio anche il velocissimo leadoff venezuelano Zappone, secondo solo all'interbase dell'Italmet, Ramazzotti, per basi rubate. Se l'attacco e il monte di lancio si mantengono sui livelli delle ultime tre partite e se la difesa non tradisce le aspettative, ci sono ottime possibilità di vittoria per i rivieraschi. Unico assente nel roster è l'infortunato Naldoni, in attesa dei risultati della risonanza magnetica al ginocchio. L'esterno dei Waves ha dovuto rinunciare anche alla convocazione in Nazionale Under 21, dove figurano invece Malengo, Gelli e Sabbatani, altre tre belle speranze dei Waves.  Un'assenza che pesa visto la potenza offensiva e l'affidabilità in difesa del giovane ravennate.
nSul mound non dovrebbero esserci novità: la rotazione dei partenti dovrebbe essere confermata con la coppia Bresaola-Colucci, con Rumenos pronto a subentrare in caso di necessità.n

Commenta per primo

Lascia un commento