Al Provini arrivano i campioni d'Italia

Turno non semplice per il Novara ancora alla ricerca della prima vittoria

Saranno i Pirati di Rimini gli avversari del Baseball Novara nella quarta giornata di andata di IBL che di terrà oggi, venerdì sera, alle ore 20, e sabato alle 15 e alle 20, allo stadio Provini di Novara. Gli ospiti sono formazione molto quotata, vincitrice dell'ultima edizione del massimo campionato nazionale, e si trovano attualmente al secondo posto in classifica in coabitazione con Parma e Nettuno con un record di 4 vittorie e 2 sconfitte. Dopo essersi fatti sorprendere due volte dal Padova all'esordio, la scorsa settimana hanno ottenuto tre successi contro San Marino, mentre hanno già osservato il proprio turno riposo.
Sul monte di lancio i riminesi schiereranno presumibilmente Ricardo Hernandez, Carlos Richetti e il top pitcher del torneo, Alexis Candelario, ancora a 0 come PGL (seppur con una partita persa) e con il primato anche negli strike out con 20 su 12 inning lanciati (quasi 2 per ripresa).
In attacco vantano una media di squadra di 269, la seconda migliore della lega, con elementi del calibro di Josè Flores e dell'eterno Jairo Ramos a quota 400 e con Daniel Mayora e Mirco Caradonna a superare ampiamente quota 300.
Con avversari di questo calibro sarà molto complicato per il Novara riuscire a portare a casa il primo successo della stagione, ma di certo gli uomini di manager Carson le proveranno tutte per rendere loro dura la vita. I numeri non sono certo dalla parte dei piemontesi: dopo 9 partite, la squadra è ultima sia nella media offensiva con 168 di media in battuta, sia come PGL dei lanciatori (6,75), sia come fielding difensivo (954). A livello individuale qualche sorriso, con Alex Bassani, nella top ten dei migliori battitori con l'eccellente media di 368, mentre Jonnathan Aristil è terzo come numero di strike out conseguiti con 15.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.