Matt Holliday resta a St. Louis

L'esterno che ha chiuso tra i fischi il 2008 ed aveva deciso di entrare nella lista free-agent è tornato sui suoi passi ed ha chiuso un contratto per 7 anni con i Cardinals. Byrd ai Cubs, Uribe ai Giants e Beltre ai Red Sox

Matt Holliday resta ai Cardinals ed anzi ci si lega per le prossime sette stagioni. Che sia stata la "splendida St. Louis ed i suoi tifosi" oppure i 120 milioni che il forte slugger guadagnerà fino al 2016 non è dato saperlo, ma dopo aver chiuso la stagione tra i fischi del Busch Stadium il 30enne arrivato in Missouri lo scorso 24 luglio da Oakland ha ricevuto il più importante contratto nella storia dei Cards dopo quello di Mark McGwire, Jim Edmonds e Scott Rolen. La media battuta di .318, i 152 fuoricampo ed i 592 RBI prodotti in 6 anni di carriera tra i pro americani (Con i Rockies dal 2004 al 2008 ed il 2009 diciso tra A's e Cardinals), ne facevano uno dei più ambiti esterni della lista free-agent ed ora Tony LaRussa ha la certezza di poter contare su di lui per difendere il primo posto della Central Division di National League conquistata la scorsa stagione.
Altro esterno di grande impatto che lascia la lista dei free-agent è Marlon Byrd che dopo tre stagioni con i Rangers approda ai Cubs. A Chicago lo ha fortemente voluto Jaramillo, hitting coach che quest'anno ha lasciato Texas per i "North Siders" e che ben conosce le capacità di questo esterno centro. Curioso notare che per il secondo anno consecutivo i Cubs tentano di risolvere il loro problema sugli esterni acquistando free-agent provenienti dai Rangers. Lo scorso anno acquistarono Milton Bradley che ha lassciato un'impronta più negativa che positiva nella Città del Vento. Questa volta arriva un giocatore senz'altro più gestibile, con una carriera di tutto rispetto (.279 media battuta, 60 fuoricampo e 335 RBI in 8 anni di MLB), su cui è pronto a scommettere il nuovo hitting coach della franchigia. Tra anni di contratto da 15 milioni di dollari per il 32enne chiamato a contribuire ad abbattere la maledizione più lunga della storia dello sport professionistico USA (i Cubs non vincono il titolo da 102 anni).
I Boston Red Sox pescano Adrian Beltre dal mondo dei free-agent. Il terza base ex Mariners firma per una stagione un contratto da 9 milioni di dollari più un'opzione di 5 milioni per il 2011. Il 30enne dominicano ha esordito appena 19enne nella MLB nel lontano 1998 con la casacca dei Dodgers dove è rimasto fino al 2004. Dall'anno successivo ha giocato con i Mariners dove ha vinto due Gold Glove Award (2007 e 2008).
Altro grande colpo di mercato dei Giants che si assicurano le prestazioni dell'infield Juan Uribe. Il 30enne dominicano, al quale è stato proposto un anno di contratto, è ad un passo dalle 1.000 valide in carriera (ha esordito nel 2001 con i Rockies), ed è probabile che colmi il gap di 15 hits proprio in California.
I Phillies acquistano il veterano 32enne cubano Danys Baez, rilievo che negli ultimi tre anni ha indossato la casacca dei Baltimore Orioles. Per lui che ha saltato tutto il 2008 per un infortunio al gomito e che il 2009 ha ripreso a giocare il 22 maggio è stato preparato un contratto biennale.
Come anticipato neri giorni scorsi il seconda base Kelly Johnson passa agli Arizona D-backs. Il 29enne battitore mancino dopo 4 stagioni ad Atlanta sembra aver deciso di cambiare aria e, dopo aver rifiutato la proposta di arbitrato dei Braves, sembra stia per accettare i quasi 2 milioni di dollari offerti da Arizona. I Braves si sono riconsolati con la firma di Troy Glaus. Il 33enne ha trascorso le ultime due stagioni a St.Louis ma lo scorso anno ha giocato solo 14 gare e poi è finito in lista infortuni.
I catcher Miguel Olivo e Kelly Shoppach escono dalla lista dei free-agent e firmano rispettivamente per i Colorado Rockies (contratto annuale) ed i Tampa Bay Rays (contratto triennale).

Informazioni su Andrea Tolla 532 Articoli
Nato a Roma nel 1971, Andrea è padre di 3 figli, Valerio, Christian e Giulia. Collabora con il quotidiano Il Romanista dove si occupa, tra le altre cose di baseball e football americano. Appassionato di sport in genere collabora anche con il mensile Tutto Bici e con il quotidiano statunitense in lingua italiana America Oggi. Ex-addetto stampa della Roma Baseball, cura una rubrica di baseball all'interno di una trasmissione sportiva di un'emiitente radiofonica romana.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.