Svelati i gironi del Premier 12

Si comincia all’Estadio de beisbol Charros de Jalisco il 2 novembre. Dal 4 e 5 novembre in campo i gironi di Taichung e Seul. Obiettivo Tokio 2020

WBSC
I gironi del Premier12
© WBSC

Annunciata oggi a Città del Messico la composizione dei gironi della prima fase della Premier 12 del prossimo novembre, primo possibile step per arrivare alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Ovvio che Messico, Taipei Cinese e Corea fossero nel girone di casa loro. Nel Gruppo A, a Guadalajara, ci saranno oltre al Messico, Stati Uniti, Paesi Bassi e Dominicana. Nel Gruppo B, con sede a Taichung, Taipei dovrà vedersela con Giappone, Venezuela e Porto Rico. Nel Gruppo C, a Seul, a far compagnia ai padroni di casa Cuba, Australia e Canada.
Ad aprire, appunto, il girone messicano, nello stadio dei Charros de Jalisco: il 2 novembre con fine il 5. A seguire al Taichung Intercontinental Stadium sarà in campo il gruppo B, dal 4 al 7 novembre, con in parziale sovrapposizione il girone C al Seoul’s Gocheok Sky Dome, dal 5 al 7 novembre.

WBSC
Il trofeo

Le prime due di ciascun raggruppamento passeranno al Super Round del Premier 12, che si giocherà al Zozo Marine Stadium di Chiba e al Tokio Dome. La finale fra le prime due nello stadio coperto di Tokio il 17 novembre.

La prima classificata (escluso il Giappone, già ammesso in quanto Paese ospitante) di Asia/Oceania e Americhe tra le squadre qualificate per il Super Round staccheranno il pass per le Olimpiadi di Tokyo.
Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato, oltre al presidente dalla WBSC Riccardo Fraccari, anche Fernando Ortega (Direttore del Consiglio dello Sport dello Stato di Jalisco), Edgar Gonzalez (responsabile dello sviluppo del baseball per il Messico), Salvador Quirarte (Presidente del Comitato Organizzatore del gruppo messicano) e il Governatore dello Stato di Jalisco Enrique Alfaro.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 470 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.