Ai Fukoka Hawks manca solo una vittoria

Terzo centro consecutivo per Softbank sui Yomiuri Giants nella serie finale in Giappone. Per Tokyo unica valida con due out al nono in gara tre

Matt Moore

Ancora Fukoka Hawks Softbank in gara tre. Per i Tokio Yomiuri Giants uno 0 a 4 più netto che mai, ed è “tre a zero” nella serie di finale per il campionato giapponese. L’unica valida della partita per i capitolini è arrivata già con due fuori al 9°, e non ha potuto far molto, dopo il 2 a 0 avversario al 3° e il raddoppio al 7°.

Sullo 0 a 0, con due out nel terzo inning, e due corridori in base, Akira Nakamura ha prodotto i primi 2 punti con un home run, e ha costretto il partente dei Giants, Sanchez (8 out sui primi 9 battitori affrontati), a lasciare la partita a metà del settimo inning. Moore ha lanciato una partita super, non concedendo nessuna valida e nessun punto, fino al 7°. Poteva essere il primo “starter no-hit, no-run” nella storia della serie giapponese, ma il manager Kudo è passato ai rilievi, non permettendo nessuna valida e nessun punto nell’ottavo inning.

Dopo i due punti del 3°, i due del 9° propiziati dal singolo di Nakamura e da quello di Gracial.

In gara quattro Kudo darà la palla al veterano mancino Tsuyoshi Wada. Con i Giants che si affideranno a Seishu Hatake.

Informazioni su Mino Prati 837 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.