PanAm: Portorico e Nicaragua nel super round, Dominicana eliminata

Nel gruppo A primo il Canada che ha vinto lo scontro diretto con la Colombia. “Boricuas” primi al tie break e imbattuti nel girone B

www.metro.pr
Portorico festeggia
© www.metro.pr

Canada prima e Colombia seconda nel gruppo A, il resto era deciso.
I sudamericani hanno retto il paragone per cinque riprese. Anzi sono stati in vantaggio per 1 a 0 dal 4°, con un singolo di Jhonatan Lozada, un doppio di Reinaldo Rodriguez, e un altro singolo di Derwin Pomare. Su uno Scott Richmond che però dopo queste tre di valide ne ha concesse solo altre due nei successivi sei inning.
Al 6° i nordamericani hanno cambiato tutto, ma tutto sul serio. Con Randy Cuentas a 4 valide permesse 8, e 6 strikeout frimati), Connor Panas arriva fino in seconda su errore del seconda base e Tristan Pompey batte singolo per l’1 a 1. Solo che a quel punto il cambio del partente della Colombia con Dewin Perez si rivela rimedio peggiore del male: Jordan Prochyshen va in valido, Jonathan Malo e Tyson Gillies (2 a 1 automatico) ottengono la base su ball, e Wesley Darvill la butta fuori a basi piene. 6 a 1 per il Canada e partita finita. Evan Rutckyj e Jaswir Rakkar permettono briciole (un punto al 7°, solo homer di Christian Correa, e un altro al 9°, replica di Reinaldo Rodriguez), mentre fa meglio e firma il finale in doppia cifra (10 a 3) la squadra della foglia dell’acero, grazie a Jordan Lennerton e il suo un fuoricampo da tre.

Nel gruppo B il Portorico si è guadagnato il posto nel super round di semifinale battendo 2 a 1 la Repubblica Dominicana al tie break. Doppio-doppio (del lead off e del terzo in battuta), su Carlos Pimentel e Portorico in vantaggio subito. Impattano i dominicani con un homer di Ronny Paulino al 6°. Il resto sono tutti zeri sul tabellone. Entrambe le squadre non sfruttano le occasione all’8°. I dominicani con corridori in prima e seconda a un out. I Boricuas a basi piene con uno fuori: presa al volo in mucchio all’esterno destro e assistenza interbase-prima.
Supplementari. Per la Dominicana secondo del line up a battere, gran presa al volo su bunt alto in foul verso terza. Fly out all’esterno centro senza avanzamento. Strikeout. Per Portorico il lead off Osvaldo Martinez nel box. Bunt. cambio pitcher con Jhan Marinez, intenzionale e nuovo cambio con Edgar Garcia. Basi piene e un out: volata di sacrificio di Jeffrey Dominguez e punto.

Portorico primo nel girone. E Nicaragua secondo con un 10 a 0 al 7° sul Perù.
Due punti nella seconda ripresa (due uomini a casa base su errore dell’esterno sinistro Isaac Bernard) per i nicaraguegni, e 2 a 0 fin che tiene Ken Ishihara, opposto a un Gustavo Martinez che permette due sole valide nei primi sei inning. Poi il Nicaragua arriva a 10 al 5° – sei singoli (4 a 0 su quello da 2 punti di Edgar Montiel), tre basi ball (un punto automatico), un colpito – e fine.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 733 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.