La prima volta di Robel Garcia

Esordio in National League con i Cubs per l’interno campione d’Italia l’anno scorso con l’Unipolsai. Dal doppio A al triplo A e adesso il grande salto in Major League

Bleedcubbieblue.com (Dylan Heuer)
Robel Garcia con la divisa dei Chicago Cubs
© Bleedcubbieblue.com (Dylan Heuer)

E’ dovuto passare per uno scudetto vinto a Bologna con l’Unipolsai e dallo spring-training della nazionale italiana a Mesa lo scorso marzo, ma ce l’ha fatta. Per Robel Garcia la scorsa notte l’esordio in Major League con i Chicago Cubs, contro i Pittsburgh Pirates, da pinch-hitter per un turno al posto del lanciatore (uno strike-out, ma sempre meglio di niente).

La corsa nel baseball professionistico americano Robel Garcia l’aveva già tentata con l’organizzazione dei Cleveland Indians dal 2010 (a 17 anni) al 2013, partendo dalla Rookie League ma poi non riuscendo ad andare oltre il singolo A. Rilasciato nella primavera del 2014 avendo doppio passaporto – dominicano e italiano – il nostro ha tentato la carta del baseball biancorossoverde nel 2016, a Imola in serie A2, per poi passare in A1 alla Fortitudo nel 2018.

Quest’anno, dopo la firma con i Cubs, la partenza in AA, con i Tennesee Smokies, in Southern League: 22 partite, .295 di batting/average, 6 fuoricampo, 5 doppi, 26 Rbi (6 errori come terza base, uno come seconda, nessuno da shortstop). Quindi il passaggio in AAA con i Iowa Cubs in Pacific Coast League: 50 presenze, .281 di media/battuta, 9 doppi, 1 triplo e 15 homer, con 32 punti battuti a casa (Obp .352, Ops .947); in difesa 5 errori in terza, 1 in seconda, media intonsa in prima e all’esterno. Di qui la chiamata, al livello massimo.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 741 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.