La Coppa Campioni parla olandese

Fra UnipolSai e Amsterdam decidono i fuoricampo. I bolognesi sciupano al 7° e perdono 2 a 1. I Rouen Huskies vincono 11 a 9 sui Bonn Capitals

Lauro Bassani - PhotoBass
Sharon Scoop, l'autore del fuoricampo che ha fatto la differenza
© Lauro Bassani - PhotoBass

Stesso verdetto. Stesso risultato: 2 a 1. Oggi pomeriggio ha perso il Parma Clima, con il Neptunus Rotterdam, questa sera è toccato all’UnipolSai, contro l’Amsterdam. Ad entrambe le italiane adesso non resta alternativa al vincere, domani e giovedì, per poter aspirare alle semifinali di venerdì.

La partita affrontata dalla Fortitudo è stata partita di lanciatori – Heijstek contro Rivero (7 strikeout in 5 riprese) come partenti – e a decidere sono stati i fuoricampo. Due, di Richardson al 2° e di Shoop al 4°, per gli olandesi. Di Fuzzi al 6° per i bolognesi. Punto e finito, dal punto di vista dei punti segnati.
Sul 2 a 1, con l’ L&D che giocava da squadra di casa, l’UnipolSai l’occasione per cambiare tutto l’ha avuta al 7°, sul cambio di Heijstek con Rifaele, che ha messo in base con quattro ball i due battitori che ha affrontato prima dell’immediato secondo cambio con Stuifbergen. Con corridori in prima e seconda, sotto di uno, i più si aspettavano un bunt, da Ericson Leonora. Invece l’esterno biancoblù ha battuto il primo lancio, in doppio gioco. E, subito dopo, con uomini agli angoli dopo la base a Vaglio, Kindelan è stato “lasciato andare” per la terza volta eliminato al piatto. Confermato sul tabellone il 2 a 1 per Amsterdam, inutili sono state le buone prove di Peraksilis e Pugliese in pedana.

Nell’altra partita del programma serale della prima giornata, a Castenaso, i francesi del Rouen Huskies hanno battuto i tedeschi del Bonn Capitals per 11 a 9, rimontando da un passivo di 1 a 7 a fine 2°, segnando 3 punti al 3° (fuoricampo da 2 di Gauthier e da 1 di Dagneau) e 5 al 4° (solo homer di Soriano) e reggendo poi al tentativo di rientro avversario nell’ultima ripresa.

Risultati – tabellini – classifiche

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 660 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.