Parmaclima due volte sul Padule e terzo posto

Mirabal due fuoricampo, Scalera e Desimoni sugli scudi in gara due

Venticinque punti segnati in due partite e uno solo subito, due vittorie prima del limite (per manifesta superiorità), 4 fuoricampo in gara 1 e sei doppi in gara 2: è stato un sabato trionfale quello appena archiviato dal Parma Clima che imponendosi contro il Padule per 12-1 e 13-0 riconquista il terzo posto in classifica. Non c'è storia: nel match del pomeriggio, con Casanova sul monte (9 strike out per lui), la squadra allenata da Poma parte a razzo segnando 5 volte nei primi tre inning. Sugli scudi Mirabal, autore di due home run (di Scalera e Sambucci gli altri due), e Zileri, che con un doppio sparecchia le basi, ma è tutto il line up a essere caldissimo. Buone notizie anche dall'infermeria: si torna a vedere Rivera, che trova subito il feeling con la zona dello strike. Il mancino potrebbe rivelarsi un elemento importantissimo per il mound ducale nella seconda parte del campionato. Più equilibrato, ma solo per 5 riprese, l'incontro serale. Con Garcia in controllo sul monte è prima un doppio e poi una volata di Sambucci a portare in vantaggio il Parma: che al 6° e al 7° dilaga segnando 11 punti in 2 riprese. Ancora una vittoria di prepotenza per i Parma bombers: 16 valide a 3, con Scalera a media mille e Desimoni che chiude a 4/5 con 4 punti segnati e 3 battuti a casa.

Commenta per primo

Lascia un commento