L’antipasto di Coppa tutto da gustare

A pochi giorni dall'European Cup 2017 il campionato di IBL propone un turno "spezzatino" dove spicca al Gianni Falchi la sfida tra UnipolSai Bologna e Nettuno. Atteso debutto a Parma per Kimorowicz, nuovo rilevo del San Marino

Il quinto turno della seconda fase di regular season è un turno leggermente anomalo, con tre sfide oggi e domani e Novara-Padule in campo sabato. Un calendario che consente alle tre formazioni impegnate la prossima settimana in European Cup di avere un giorno di riposo in più, in vista del viaggio verso la Germania e di una "cinque giorni" (per chi arriverà alla fine) senza soste.

Il turno pre-Coppa è comunque un antipasto da gustare dove il piatto forte è servito al Gianni Falchi, di fronte due delle tre squadre che hanno lasciato il segno in questa prima parte di stagione. La Fortitudo, partita fortissimo, con una media molto alta nel box dove tutto il line-up ha mostrato una notevole continuità. Anche se nello scorso week-end con i Pirati, remake del duello che ha caratterizzato le ultime tre finali scudetto, i battitori di Lele Frignani hanno subìto un rallentamento, battendo solo 6 valide a partita. Dall'altra parte un Nettuno in salute, che insegue la coppia di testa a una sola lunghezza ed è stata la prima squadra quest'anno a infliggere una sconfitta ai campioni in carica. La prima partita è particolarmente intrigante, perché da un lato Bologna dovrà ovviare all'assenza di Owens squalificato dopo l'espulsione contro Rimini (al termine di una brutta prestazione) e dall'altro i tirrenici faranno esordire Cesar Jimenez, il 33enne pitcher venezuelano appena sbarcato in Italia per irrobustire un monte già comunque convincente nella prima parte di stagione. E contro un line-up come quello fortitudino, è già un bel "battesimo".

A proposito di debutti, San Marino a Parma propone l'esordio di Josh Kimborowicz, professione rilievo che verrà testato da Nanni in attesa di un suo utilizzo più corposo nella settimana europea. La T&A ha recuperato Epifano che ha subito ripreso il discorso interrotto prima dell'infortunio, battendo a raffica contro la sua ex Padova. E servirà la miglior versione dei titani visto che Parma, che sta vivendo sull'altalena come prestazioni e risultati, quest'anno ha strappato due partite a Nettuno, una a Bologna e Rimini.

Già, i Pirati, reduci da un convincente week-end contro Bologna, non possono permettersi altri passi falsi. Ceccaroli è stato chiaro, in casa contro Padova vuole la doppietta: "Ciga" rilancia Caseres anche in difesa (giocherà una partita in terza base) e in vista della Coppa, stasera propone Hernandez partente. Mai però fidarsi del Tommasin che è reduce da una striscia negativa, ma con Bologna e San Marino ha perso male solo una partita.

Chiude il quadro Novara-Padule: la "formichina" toscana continua a viaggiare alla giornata e vuole rompere le uova nel paniere anche ai piemontesi che non possono permettersi stop imprevisti per rilanciare le proprie ambizioni play-off.

 

Informazioni su Carlo Ravegnani 206 Articoli
Carlo Ravegnani, nato a Rimini il 31 gennaio del 1968, ha iniziato la carriera giornalistica a 20 anni nell'allora Gazzetta di Rimini, "sostituita" dal 1993 dall'attuale Corriere Romagna dove lavora come redattore sportivo. Collaboratore per la zona di Rimini del Corriere dello Sport-Stadio, il baseball è stata una componente fondamentale nella sua vita: dapprima tifoso sugli spalti dello Stadio dei Pirati poi giocatore nel mitico Parco Marecchia e poi nel Rimini 86, società che ha fondato assieme a un gruppo di irriducibili amici. Quindi giornalista del batti e corri sulla propria testata e alcune saltuarie collaborazioni con riviste specializzate oltre che radiocronista delle partite dei Pirati assieme all'amico e collega Andrea Perari. Negli ultimi anni è iniziata anche la carriera dirigenziale, con la presidenza (dal 2014) dei Falcons Torre Pedrera. La passione è stata tramandata al figlio Riccardo che gioca lanciatore e prima base negli stessi Falcons.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.