Azzurri al Classic: girone duro, ma quanti campioni dalla MLB

L’Italia sarà nel pool D a Guadalajara dove i messicani faranno di tutto per vendicare la cocente sconfitta del 2013. Mazzieri capace di aggregare tanti position player in un line-up competitivo, pur con diverse defezioni

Non c'è dubbio che l'Italia giocherà nel più duro primo turno del torneo. Portorico ha conquistato la finale nel 2013. Il Venezuela ha uno dei migliori line-up del Classic e Felix Hernandez è tornato dopo non aver lanciato nell'edizione di quattro anni fa. Il Messico ha inserito Khris Davis – che ha battuto 42 fuoricampo per Oakland nel 2016 – in un line-up che comprende già Adrian Gonzalez.
Soprattitto il Messico sarà difficile da battere come paese ospitante. E i messicani hanno una motivazione speciale per battere l'Italia dopo la vittoriosa rimonta degli azzurri per 6-5 nel marzo 2013.
Se analizziamo il roster italiano, Anthony Rizzo era la stella sulla squadra del World Baseball Classic 2013, ma ha deciso di non giocare dopo aver guidato i Cubs al titolo delle World Series. La squadra italiana credeva di aver ottenuto il commitment da parte di Mike Napoli nella offseason, ma quando è rimasto senza contratto a partire da febbraio, ha deciso poi di non partecipare al WBC.
Eppure Marco Mazzieri è stato in grado di chiamare un certo numero di position player appartenenti a organizzazioni MLB: Francisco Cervelli e Drew Butera sono ricevitori eccellenti con una profonda conoscenza dei battitori avversari del Messico, Portorico e Venezuela. Il ruolo di Daniel Descalso sarà probabilmente simile a quello di Nick Punto nelle precedenti formazioni che hanno preso parte al Classic.
L'esterno Brandon Nimmo e gli interni Rob Segedin e Gavin Cecchini hanno debuttato in Major League l'anno scorso e occuperanno i ruoli chiave nel line-up dell'Italia. Il battitore designato e prima base Chris Colabello torna al WBC, dove è stato una brillante stella nel 2013.
Lo staff italiano comprende tre lanciatori che sono apparsi come rilievi in Major nella passata stagione: Tommy Layne, Pat Venditte e A.J. Morris, che ha anche esperienza nelle leghe minori come lanciatore partente. Oltre a Morris, i candidati come partenti per gli azzurri sono Sam Gaviglio, Trey Nielsen, Luis Lugo, Nick Fanti, Jordan Romano e il veterano Alessandro Maestri.

 

Commenta per primo

Lascia un commento