Anzio, due successi d’oro a Verona

La squadra di Carlo Morville torna dalla trasferta in Veneto con una convincente doppietta. Ottima prova nei box dell'italo-americano Greg Del George. Sul monte successi per Rodà e Florian

L’Anzio mette una seria ipoteca alla finale play-off andando a vincere le due gare disputate sabato scorso in trasferta contro il Verona. Gli anziati sul diamante veronese hanno mostrato la potenza del proprio attacco, mettendo a segno ben 31 valide, che sono valse 21 punti. L’affidabilità del monte di lancio con Valerio Rodà e Mauro Salciccia in gara uno e di Fraylin Florian in gara due hanno fatto il resto. I due incontri sono terminati con i punteggi di 12 a 9 e 9 a 4. Molto bene si sono comportate entrambe le difese. In gara uno nessun errore riscontrato, mentre in gara due tre errori dei veronesi e uno degli anziati.
In gara uno, disputata sabato mattina, i padroni di casa sono andati subito a segno con un punto al 1°, ma è im-mediata la reazione dei ragazzi del manager Carlo Morville con un big inning da 7 punti al 2°, che è costato la partita al partente Briggi sceso dopo appena quattro eliminati rilevato da Tebaldi. Al 3° l’Anzio porta a otto i suoi punti, ma i padroni di casa riescono con due punti ad accorciare le distanze (8-3). Al 5° un punto per parte, poi al 7° gli anziati segnano altri due punti e si portano sull’11 a 4. All’8° il Verona segna due punti e fa scendere dal monte il partente Rodà, rilevato da Salciccia. All’ultimo attacco l’Anzio segna il dodicesimo punto e la rimonta dei padroni di casa si esaurisce con tre punti. Sul monte di lancio vittoria per l’anziate Valerio Rodà (7.2 riprese lanciate, 10 valide concesse, 2 basi ball, 1 strike-out, 6 punti guadagnati), che nelle riprese finali ha lasciato il monte a Mauro Salciccia (1.1 rl, 6 vc, 0 bb, 0 K, 3 pgl), per i veronesi si sono alternati tre lanciatori, il perdente è stato il partente Pietro Briggi (1.1 rl, 6 vc, 2 bb, 1 K, 7 pgl), Rocco Tebaldi (6.2 rl, 13 vc, 3 bb, 7 K, 5 pgl) e Francesco Grigoletto (1.0 rl, 0 vc, 0 bb, 0 K, 0 pgl). In attacco per i padroni di casa il migliore è stato il prima base Pedro Zucchet con 3 su 4 con un doppio e cinque punti battuti a casa. Per l’Anzio Santolupo e Del George su tutti con 3 su 4, il primo con un doppio e quattro pbc, il secondo con due doppi.
Nella gara riservata ai lanciatori stranieri, disputata sabato pomeriggio, l’equilibrio dell’incontro è stato interrotto con i quattro punti segnati al 3° dall’Anzio. Nei primi sei inning non ci saranno altri punti con i due partenti, Florian per gli ospiti e Bruera per i padroni di casa, a dominare sulle mazze avversarie. Nelle ultime tre riprese l’Anzio segna cinque punti contro i quattro del Verona. Sul monte di lancio vittoria per l’anziate Fraylin Florian (9 rl, 10 vc, 1 bb, 14 K, 3 pgl) e sconfitta per il veronese Rodrigo Bruera (6.2 rl, 7 vc, 2 bb, 3 K, 4 pgl), rilevato nel finale da Davide Bertagna (2.1 rl, 5 vc, 1 bb, 0 K, 1 pgl). In attacco per il Verona i migliori sono stati Pedro Zucchet e Filippo De Boni con 2 su 4 e un punto battuto a casa per il primo. Da segnalare inoltre il triplo di Battaglini. Per l’Anzio ottima prova dell’italo americano Greg Del George con 4 su 4 con un triplo, un doppio e due punti battuti a casa.
La sfida ora si sposterà al “Reatini” di Anzio dove sabato ai padroni di casa basterà vincere un incontro per andare in finale. Le gare si disputeranno alle ore 15:30 e in caso di vittoria del Verona si giocherà anche alle 20:30.

Avatar
Informazioni su Francesco Cenci 77 Articoli
Esperto di tennis, Francesco entra a Baseball.it grazie all'amicizia di Giovanni Del Giaccio collega della rivista "Il Granchio" di Anzio, con cui collabora da sei anni occupandosi dell'Anzio baseball. Dopo venti anni passati sui campi da tennis, raggiungendo buoni risultati, appende la racchetta al chiodo per problemi di lavoro. Da quattro anni lavora nel caotico e frettoloso mondo del cartone.

Commenta per primo

Lascia un commento