Gli Yankees ingaggiano il 46enne Jesse Orosco dai Padres

Arriva al fianco di altri due campioni quarantenni, Clemens e Wells

Nuova linfa per il bull-pen dei New York Yankees. La formazione allenata da Joe Torre ha acquistato il lanciatore mancino Jesse Orosco dai San Diego Padres in cambio di contanti e di un giocatore che verrà comunicato successivamente. La notizia diventa ancora più ‘appealing” se si tiene conto che Jesse Orosco oggi ha 46 anni ed ha lanciato complessivamente nelle Major Leagues la bellezza di 1.229 partite dal lontano 1979, anno del debutto ufficiale.
Nell’attuale stagione, con i San Diego Padres, Jesse Orosco ha finora ottenuto un record di 1-1 con una media punti guadagnati di 7.56, concedendo una sola valida nelle sue ultime 8 presenze sul mound.
Orosco, nato il 21 aprile del 1957, ha una notevolissima esperienza alle spalle: dopo aver giocato le sue prime 9 stagioni con la maglia dei New York Mets (‘salvando” gara7 delle World Series del 1986) ha militato nei Los Angeles Dodgers, Cleveland Indians, Milwaukee Brewers, Baltimore Orioles, St. Louis Cardinals, quindi San Diego Padres.
L’acquisto di Orosco da parte degli Yankees (che hanno nel roster 2 altri quarantenni, Roger Clemens e David Wells) segue di poche ore l’ingaggio da parte dei principali antagonisti, Boston Red Sox, del forte specialista mancino, Scott Sauerbeck, lanciatore di punta dei Pittsburgh Pirates.

Informazioni su Filippo Fantasia 656 Articoli
Nato nel 1964 ad Anzio, si occupa di sport USA e in particolare di baseball, pur svolgendo a tempo pieno attività professionale come Ufficio Stampa e Relazioni con i Media italiani e internazionali. Dal 1992 collabora con Il Giornale, in precedenza ha scritto per Tuttosport, La Stampa, Il Resto del Carlino, Il Tirreno, Corriere di Rimini, Guerin Sportivo, Play-off, Newsport, Baseball International, Sport Usa, Tuttobaseball. In ambito radio-televisivo ha effettuato radiocronache e servizi per conto di diverse emittenti quali Radio Italia Solo Musica Italiana, Italia Radio, Radio Luna LT, Radio Enea etc. Ha inoltre condotto programmi e realizzato speciali per alcune televisioni locali: nel 1998 ha curato il video "Fantastico Nettuno" dedicato alla conquista dello scudetto della squadra tirrenica (di cui è stato anche capo ufficio stampa). Significative sono state anche le esperienze vissute personalmente negli USA: gli ottimi rapporti instaurati con gli uffici stampa di diversi club (in particolare dei Red Sox) e con le redazioni dei quotidiani Boston Globe e Boston Herald che gli hanno permesso di approfondire i diversi aspetti legati al baseball e alla comunicazione sui media. E' stato il primo Responsabile Editoriale di Baseball.it, incarico che ha dovuto momentaneamente abbandonare per impegni professionali, tornando poi in seguito per assumere l'incarico di Direttore Responsabile. Nell'ottobre del 1997, durante le finali scudetto, ha curato il primo “play-by-play” in diretta su Internet del baseball italiano. Nell'estate del 1998 ha svolto attività di supporto all'Ufficio Stampa del Campionato del Mondo di baseball, con ampi servizi in voce per Radio Dimensione Suono Network e RDS Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.