T&A di misura sulla Faliero Sarti

Non basta l’ottima prova di Escano Acosta alla formazione fiorentina

Gara 1 si chiude dopo 2h e 45′ con la vittoria di misura per 1 a 0 della T&A San Marino. La formazione del titano riesce così a vincere la prima partita di questo confronto tra le ultime della classifica. La partita è stata interessante e sempre sul filo del rasoio con i due lanciatori Montanè per la T&A e Escano Acosta per la Faliero Sarti che avevano buon gioco sulle mazze avversarie. Concedeva di più Escano Acosta subendo alla fine 10 valide però tutte diluite nel corso dell’incontro mettendo a segno 10 strike out e concedendo una sola base su ball, per di più intenzionale, a Rovinelli nel corso del settimo innning.
La T&A segnava il suo punto al quinto con la concomitanza dei validi di Bissa e di Rovinelli e complice anche l’unico errore della difesa di casa sulla battuta di Yong Do. Mentre gia al quarto inning la T&A non riusciva a sfruttare il triplo di Parisi con un eliminato.Al settimo con due eliminati era Yong Do a battere un triplo, ma dopo la base intenzionale a Rovinelli Colicchio diventava il terzo out. Nell’ultimo inning il sussulto della Faliero Sarti. Con un eliminato Romanzetti batteva la pallina sulla rete dell’esterno sinistro per un doppio, ma né Sforza né Banchelli spingevano Romanzetti a casa base dopo il subentro di Go Ono per Montanè. La gara quindi si chiudeva con il punteggio finale di 1 a 0 per la T&A San Marino. Da segnalare il 3 su 4 di Rovinelli.e le buone prove di Montanè e di Escano Acosta. Go Ono lanciatore Salvezza. Da segnalare che la difesa del San Marino ha eseguito ben 4 doppi giochi difensivi.

Informazioni su Gianni Masi 130 Articoli
Nel campo giornalistico ha collaborato con alcune testate locali per poi diventare capo redattore di SPORT IN, un settimanale di sport minori della provincia di Firenze da 6 anni e segue in prima persona per lo stesso settimanale, oltre al baseball ed al softball la formazione della Romanelli che milita in serie A1 nella pallavolo femminile.Presente durante l’anno come ospite opinionista nel settimanale TV “Sport Parade” ed “Anteprima Sport” nella televisione privata toscana TELE 37 di cui è ospite fisso nella stagione del baseball.Nel 2001 diventa addetto stampa della Fiorentina Baseball ricevendo la conferma anche per la stagione in corso.E’ stato giocatore per dieci anni (1973 – 1982) del Firenze Baseball prima e della Fiorentina Baseball poi, al momento della fusione tra Firenze e Lions, vincendo due titoli italiani giovanili (nel 1976 e nel 1979). Dal 1981 al 1992 è stato Ufficiale di Gara ed istruttore nazionale degli arbitri, dirigendo a casa base alcune gare di play off scudetto, ed inaugurando a casa base lo stadio di Nettuno. Nel 1992 cessa la propria attività all’interno del CNA, passando ad incarichi federali diventando presidente del Comitato Regionale Toscana. Nel 1994 diventa tecnico e si dedica ad allenare il softball. Attualmente è il tecnico del Cosmos Softball Team, settore softball, sia per la categoria Juniores che per la serie C

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.