Mano pesante del Giudice Sportivo

Tre giornate al “tagliato” Meacham e 2 a Finetti. Multato il Colavita Anzio

Siamo certi che Russell Meacham si ricorderà per parecchio tempo del baseball italiano.
Dopo essere stato protagonista sul monte più per gli innumerevoli “balk” chiamati per il suo movimento durante il lancio che per le sue vittorie e, dopo essersi visto tagliare da La Gardenia Grosseto, ci pensa il Giudice Unico a lasciargli un ricordo indelebile del nostro campionato.
L'Avv. Aldo Chichi gli ha infatti inflitto la bellezza di 3 giornate di squalifica.
Alla base del provvedimento le “ripetute proteste e il comportamento ripetutatemente irriguardoso nel confronti dell'arbitro di prima base“.
La forte squalifica è dovuta anche al fatto che il giocatore grossetano era recidivo.
L'altro giocatore caduto nella scure federale è Ettore Finetti del CUS Cantine Ceci Parma che dovrà “scontare” 2 giornate di squalifica “perchè, per reazione al comportamento ingiurioso degli addetti al tabellone segnapunti della società sportiva Anzio, usciva dal terreno di gioco tentando di raggiungere i suddetti“.
Non potrà quindi disputare gara1 e gara2 della settimana prossima che vedrà i parmigiani impegnati contro la Palfinger Reggio Emilia.
Per lo stesso episodio degli addetti al tabellone, il Colavita Anzio si vede multare di 100,00 euro nonchè deve subire la squalifica di 2 giornate del tecnico Carlo Salvinucci poichè “quale addetto al tabellone segnapunti della Società Anzio manteneva un comportamento ripetutamente ingiurioso” nei confronti degli Ufficiali di Gara e dei giocatori avversari.
Infine, il tecnico Ranieri Finà della Faliero Sarti Firenze dovrà saltare un incontro per “ripetute e plateali proteste verso decisioni arbitrali (recidivo)“.

Informazioni su Alessandro Labanti 936 Articoli
Webmaster e responsabile del dominio Baseball.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.