Draijer porta Bussum alle Holland Series 2022

L’HCAW torna a disputare le finali della Hoofdklasse per la prima volta dal 2005 grazie all’ex-giocatore del Nettuno. Stasera garauno alle 19.30 a Rotterdam contro il Neptunus che ha liquidato i Twins di Oosterhout per 3-0

Alfred Cop Fotografie
La gioia dell'HCAW per la qualificazione alle Holland Series 2022
© Alfred Cop Fotografie

Dopo 17 anni, l’HCAW Bussum parteciperà nuovamente alle Holland Series 2022, che scattano questa sera alle 19.30 a Rotterdam, affrontando il Neptunus. I gialloblu della piccola Bussum, città tra Amsterdam e Utrecht, si sono qualificati a sorpresa battendo i campioni in carica dell’L&D Amsterdam Pirates in tre gare su quattro delle semifinali. Fondamentali i tre lanciatori partenti dell’HCAW (Lars Huijer, Jim Ploeger e Dennis Burgersdijk), decisivo però in attacco l’esterno Victor Draijer, tornato in Olanda dopo l’esperienza a Nettuno. Nell’altra semi finale, il Curacao Neptunus di Rotterdam ha eliminato i Twins di Oosterhout con uno sweep di tre vittorie su altrettante gare disputate. Giovedì sera in campo a Rotterdam per la prima sfida di finale, sabato gara-2 a Bussum e gara-3 domenica a Rotterdam.

LA HOOFDKLASSE 2022 – Per avere una competizione con più gare attrattive, la Federazione olandese KNBSB ha lanciato una stagione con numerose fasi. La prima con 9 squadre si è chiusa con il Neptunus primo in classifica con 21 vittorie su 24, l’HCAW con 20 su 24, Pirates con 17 su 24 e Twins con 12 su 24. La seconda fase ha raggruppato queste prime quattro società per disputare 18 gare. La classifica finale ha visto i Pirates, campioni 2021, al comando con 12 vittorie su 18 gare, il Neptunus con 10 su 18, l’HCAW con 9 su 18 e i Twins con 3 su 18. Fatale è stata per i favoriti di Amsterdam la terza fase del campionato concentrata in un fine settimane di 3 gare contro il Neptunus. I Pirates hanno perso le serie e si sono confrontati nei play-off con l’HCAW, sempre molto competitiva in ogni fase della stagione. Per il Neptunus contro i Twins tutto facile, tre gare (7-2, 4-2 e 10-3) in quattro giorni bastavano per conquistare il primo posto nelle Holland Series.

L’ALTRA SEMIFINALE – Più spettacolare le serie tra Amsterdam e Bussum. Gara-1 ad Amsterdam è rimasta senza segnature fino all’undicesima ripresa, quando la parte bassa deli lineup degli ospiti ha battuto a casa 4 dei 5 punti segnati sul rilievo Mike Groen di Amsterdam. Vince l’HCAW 5-0 in casa dei Pirates. Gara-2 a Bussum è stata dominata dai Pirates dal primo inning con uno shut-out (4-0) del lanciatore ex-Major League Shairon Martis che completato 9 riprese. Anche Gara-3 ad Amsterdam è stata vinta dagli ospiti grazie al lanciatore mancino Jim Ploeger in una gara completa, sulle 10 riprese. Centoquarantanove lanci bastavano per battere 4-2 i campioni in casa loro con un solo punto guadagnato sul lanciatore. 2-1 nella serie per l’HCAW tornato a Bussum per ospitare Gara-4. Partente per l’HCAW era Lars Huijer, anche per lui gara completa. Durante 9 riprese sono stati 131 i lanci concedendo solo 4 singoli ad Amsterdam. Decisivo per i padroni di casa era l’esterno destro Victor Draijer, che nel box di battuta ha prodotto un singolo e la segnatura dell’1-0 nella prima ripresa, un doppio nella terza battendo a casa il 2-0 e il fuoricampo del 3-1 nell’ottava ripresa. Bussum vince così la serie 3-1.

 

Informazioni su Pim Van Nes 277 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.