Per Giarola, Monello e Monti è tempo di playball

Al via nel weekend la stagione 2022 a livello di College per i giovani prospetti Giarola, Monello e Monti impegnati rispettivamente con Central Methodist University, St. Edward’s University e Odessa Junior College

Frontier Community College
Tommaso Giarola nel box di battuta
© Frontier Community College

Con l’arrivo di febbraio e nonostante il lock-out MLB, è già tempo di baseball negli Stati Uniti dove prendono il via in questo fine settimana i vari campionati della NCAA con la sola esclusione della Division I che inizierà, come tradizione, solo dopo la metà del mese. Ricomincia quindi una nuova stagione sul diamante anche per i nostri promettenti giovani due dei quali, Tommaso Giarola e Giulio Monello, sono attesi alla prova in un livello superiore mentre il terzo, Daniel Monti, disputerà il suo ultimo anno ad Odessa Junior College.

Ma andiamo in ordine rigorosamente alfabetico e partiamo da Giarola che dopo un 2021 molto intenso diviso fra Frontier Community College, i Grizzlies Torino nella riformata Serie A e gli Europei con la Nazionale under 23, si trova ora ad affrontare la stagione 2022 con la nuova casacca della Central Methodist University con sede nel Missouri ed impegnata nel campionato NAIA con ottime prospettive: lo scorso anno la squadra è approdata per la prima volta alla finalissima per il titolo nazionale di categoria uscendo sconfitta nella sfida decisiva per 8-4 contro Georgia Gwinnett University.

Passando a Monello non si può che iniziare parlando della grandissima soddisfazione per la vittoria della Coppa dei Campioni con Parma nel luglio scorso che ha regalato al giovane ricevitore friulano il momento più alto della sua carriera nel batti e corri, compensando sicuramente la delusione per l’eliminazione nei playoffs nella sua ultima stagione ad Odessa Junior College. Ora per Monello una nuova avventura sempre in Texas ma in NCAA Division II con la St. Edward’s University che fa parte della Lone Star Conference e con sede ad Austin dove curiosamente ha casa anche la ben più blasonata Università del Texas per la quale ha giocato con buone soddisfazioni (partecipazione alle College World Series 2018) il lanciatore Matteo Bocchi di ritorno in questo 2022 in Italia per vestire la casacca della Fortitudo Bologna.

Restando in Texas ma spostandoci più ad ovest troviamo invece Daniel Monti che cercherà di guidare i Wranglers di Odessa Junior College più in alto possibile dopo un 2021 molto positivo per la squadra, ma anche per lo stesso Monti, sia negli States che in Italia con la maglia della Fortitudo Bologna.

 

Informazioni su Andrea Palmia 134 Articoli
Andrea Palmia è nato a Bologna il 4 aprile 1968 e vive nel capoluogo emiliano con la moglie Aurora e la figlia Lucia di due anni. Laureato in Pedagogia con una tesi sperimentale sui gruppi ultras, lavora dal 1995 come educatore professionale con utenti disabili mentali e fisici. Appassionato di sport in genere ed in particolare di quelli americani, ha sempre avuto come sogno nel cassetto quello di fare il giornalista sportivo. Dal baseball giocato nel cortile del condominio con una mazza scolorita alle partite allo stadio Gianni Falchi con i fuoricampo di Roberto Bianchi e Pete Rovezzi, il passo è stato breve. Fortitudino nel DNA, nutre una passione irrazionale per i "perdenti" o meglio per le storie sportive "tormentate" fatte di pochi alti e di molti bassi.