Tromp lascia San Marino, accordo con Rotterdam

Il 28enne esterno arubano saluta la squadra del Titano neo-campione d’Italia per tornare con il Neptunus Rotterdam nel massimo campionato olandese dopo la Winter League in Nicaragua

Diego Gasperoni
Jiandido Tromp (San Marino)
© Diego Gasperoni

Jiandido Tromp, 28enne esterno del San Marino, lascia la squadra del Titano neo-campione d’Italia per tornare nel massimo campionato olandese con il Neptunus Rotterdam dopo la Winter League in Nicaragua. Tromp si sta infatti preparando per la stagione invernale con i Leones de Leon insieme al connazionale Roger Bernadina, dopo essere stati compagni di squadra come esterni della Nazionale olandese durante l’Europeo in Piemonte a settembre. La prossima primavera Tromp e Bernadina arriveranno poi a Rotterdam per rafforzare la squadra del Curacao Neptunus, finita seconda nelle Holland Series della Hoofdklasse il mese scorso.

Il Neptunus Rotterdam dopo la sconfitta nelle finali del campionato olandese contro L&D Amsterdam ha esonerato il manager Ronald Jaarsma dopo 4 anni di buon lavoro, ma senza titoli tra 2019, 2020 e 2021. Due giocatori esperti hanno concluso la propria carriera nel baseball, compreso l’esterno Shaldimar Daantji. Lo staff tecnico del Neptunus ha subito trovato il successore per la posizione nel campo esterno ingaggiando l’arubano Tromp, che ha aiutato anche nel box il San Marino nella scorsa stagione culminata con la conquista dello scudetto.

Ieri pomeriggio il 35enne presidente ed ex-lanciatore del Neptunus Jorian van Acker, prima di diffondere la notizia ai media olandesi, ha informato il general manager del San Marino Mauro Mazzotti riguardo l’accordo raggiunto con Tromp per il prossimo anno. A ottobre l’utility Dudley Leonora del Neptunus è stato ingaggiato dal San Marino per la serie A italiana 2022 e anche per la Coppa Campioni. I due dirigenti hanno parlato del valore positivo dei due giocatori olandesi per le ambiziose sfide delle rispettive società.

 

Informazioni su Pim Van Nes 271 Articoli
E' corrispondente dall'Olanda per Baseball.it e per Mister-Baseball.com. ma segue le vicende del baseball e softball italiano anche per i siti olandesi Honkbalsite.com e Softbalsite.com. In passato, Pim Van Nes ha collaborato con la testata "Tuttobaseball" e con le riviste olandesi "Inside" e "Honkbal en Softbal Nieuws". Nel biennio 1984-1985 ha contribuito all'Enciclopedia del Baseball di Giorgio Gandolfi e Enzo Di Gesù realizzando uno speciale di 5 pagine sulla storia del baseball in Olanda. Tra il 1982 e il 2005, ha svolto la sua attività professionale presso le Ambasciate olandesi di Parigi, Kuwait City, Cairo, Algeri, Rabat, Ankara e Dubai.