Match ball per il San Marino

Unipolsai sconfitta di nuovo in casa. Ai Titani basta un terzo inning da quattro punti

Lauro Bassani (PhotoBass)
Henry Centeno (San Marino)
© Lauro Bassani (PhotoBass)

Fattore campo mandato a quel paese. Su tre partite, tre vittorie per chi giocava in trasferta. Ieri sera a concedere il bis è stato il San Marino (5 a 3), che stasera avrà a disposizione il match ball.
Raul Rivero contro Carlos Quevedo, all’Unipolsai è stato fatale un terzo inning da 4 punti prodotto dall’attacco di Doriano Bindi, e poi ottimamente difeso dal rilievo di Henry Centeno (dieci strikeout in 4.1 riprese) e la salvezza di Dimitrios Kourtis. Con un totale di 18 battitori bolognesi rimasti al piatto.
La Fortitudo era partita bene, dopo che nel loro primo turno gli ospiti non avevano sfruttato un fuoricampo di rimbalzo di Jiandido Tromp, andando immediatamente sull’1 a 0: doppio di Raywendley Van Gurp e singolo di Osman Marval.
Al 3° la decision. Con un out, Jose Ferrini trova una valida su una non perfetta difesa di Julian Dreni, Federico Celli batte singolo, avanzando entrambi di una base sulla grounder di Oscar Angulo. Colpito Aristotelis Sechopoulos. Tre sui sacchetti. Singolo di Giovanni Garbella e parziale capovolto. Doppio di Erik Epifano: 4 a 1 per San Marino.
Al 4° l’Unipolsai arriva al 4 a 3. Singolo Renzo Martini, base a Marval su conto pieno, singolo Ericson Leonora, al piatto Niccolò Loardi, cambio sul monte. Entra Centeno per Quevedo. Strikeout Liberatore, singolo da 2 punti di Riccardo Bertossi. Ma per i felsinei è il canto del cigno. Hanno la meglio i lanciatori, su ambedue i fronti (Murilo Brolo Gouvea e Elian Leyla per la Fortitudo), a parte l’episodio del 5 a 3 al 7°: base ball Celli, in seconda su rubata e in terza su errore di tiro del catcher, singolo Angulo.

Informazioni su Mino Prati 839 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.