L’UnipolSai chiude senza sconfitte nella prima fase

Bolzano battuto, salvo qualche sbavatura sul mound bolognese in gara-1. No hit combinata in serata. Uno a uno fra Tecnovap Verona e Metalco Castelfranco

Lauro Bassani - PhotoBass
Murilo Brolo Gouvea
© Lauro Bassani - PhotoBass

L’UnipolSai Bologna chiude la sua “fase precampionato” con un percorso netto. Altre due vittorie, a Bolzano, e 1000 (12 – 0) in classifica. Nel girone D, posizioni confermate in classifica col la divisione della posta fra Tecnovap e Metalco: secondo Verona (5-7), terza la Castellana (4 – 8), quarto ed ultimo il Bolzano (3 – 9).

Qualificati dalla prima giornata di ritorno, i bolognesi si sono imposti 10 a 5 e 11 a 0 (al 7°), e comunque a metà 9°, in gara uno erano 10 a 0, con un solo homer di Bertossi al 1°, e il fuoricampo da 2 di Loardi al 6°. Poi un buon inning dei padroni di casa contro Zotti (sul monte dopo Bassani, Scotti e Pugliese) tre basi ball, punto automatico sulla quarta, errore da due di Moronta, singolo da due punti di Bravo Escalona Ormai però i buoi erano scappati dalla stalla.
In gara due la squadra di Frignani ha chiuso in sette riprese, con una no-hit combinata da 13 strikeout del trio Palumbo-Crepaldi-Brolo Gouvea.

Fra Tecnovap e Metalco 7-12 e 8-1. Nell’anticipo di venerdì parità perfetta fino a fine 6°: 1-0, 1-1 5-1, 5-5. Al 7° hanno allungato i Dragons che al 9° si son messi completamente fuori portata.
Nella rivincita gli scaligeri non hanno lasciato spazio agli ospiti, con un Perdomo quasi dominante al lancio (9 al piatto in 7.2 riprese).

Informazioni su Mino Prati 837 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.