Per Godo doppietta sul Longbridge e qualificazione

Girone F – Galeotti dà la vittoria in garauno ai ravennati. Uno a uno fra Cervignano e Ronchi

Lauro Bassani (PhotoBass)
Matteo Galeotti
© Lauro Bassani (PhotoBass)

Giochi fatti nel girone F, con il Baseball Godo che rispetta il pronostico e se lo aggiudica con una settimana di anticipo grazie alla doppietta sul Longbridge. Tutto risolto nei primi due inning al pomeriggio, anche perché Galeotti non concedeva proprio nulla sul monte, in serata invece l’ex Bortolotti teneva testa al sempre ottimo Rodriguez per sei inning, poi Godo passava di misura ed allungava sul rilievo Campanella, pur battendo solo quattro valide a tre. Adesso la squadra di Naldoni potrà sfruttare l’ultimo turno per dare spazio ai giovanissimi e riposo ai titolari più importanti, in vista dell’inizio della Poule Scudetto nel weekend seguente.

Nell’altro match, in gara1 Cervignano aggredisce subito Ronchi (triplo di D’Oriano, doppio di Ricciarelli) ed allunga al terzo con la valida di Ricciarelli, il doppio di Boscarol ed il singolo di Liberati) e la reazione ospite con Furlan e Miceu non basta a riequilibrare un match vinto dal partente Bazzarini. Musica molto diversa al pomeriggio, con la vendetta di uno scatenato Ronchi che faceva terminare anticipatamente la gara. Un doppio a testa per Berini e Maccagnan, Cucek invece il vincente ai danni di un Jimenez che non ripeteva assolutamente l’ottima prova della settimana prima contro Godo.

Risultati: Baseball Godo-Longbridge 7-0, 5-0, Cervignano-Ronchi 7-4, 1-15 (al settimo). La classifica: Godo 9-1, Ronchi 6-4, Longbridge 3-7, Cervignano 2-8.

Informazioni su Sandro Camerani 15 Articoli
Sandro Camerani professionista dal 1994, ha collaborato con Repubblica e Messaggero ed attualmente con Gazzetta dello sport e Corriere Romagna. Amore per il baseball sbocciato in uno dei 17 viaggi in Usa, ha gia' visitato 18 differenti ballparks della Mlb. Ha scritto due libri (america on the road e Fortitudo basket, un terzo è in uscita)