Girone F: Godo imbattuta, Ronchi tiene il passo

Bottino pieno per la squadra di Stefano Naldoni in casa contro il Cervignano (12-2 all’8° e 4-0), idem i New Black Panthers contro il Longbridge (10-4 e 6-4). Attesa sabato prossimo per lo scontro diretto tra le due prime della classe

Lauro Bassani (PhotoBass)
Albert Shakir (Godo) dopo un fuoricampo
© Lauro Bassani (PhotoBass)

Con una doppietta Godo e Ronchi si sono avvicinate allo scontro diretto di sabato prossimo che risolverà il quesito sulla squadra vincitrice del girone F. I romagnoli sono avvantaggiati, dal momento che partono avanti di due lunghezze, ma Ronchi ha dimostrato anche nel match di andata di poterli impensierire e l’ha confermato con le due vittorie (10-4, 6-4) sul Longbridge Bologna. Protagonista di gara 1 il solito Bazzarini (2 sole valide concesse in 5 riprese), mentre la rimonta serale (da 0-3 a 6-4) è stata siglata da Giulio Da Re e Daniele Furlan, con salvezza di Pizzolini.

A Godo, invece, i locali hanno dominato Cervignano (12-2 all’ottavo, 4-0) soprattutto grazie ai soliti noti. Shakir Albert, infatti, in giornata ha piazzato un solo homer e quattro valide, mentre in serata il partente Rodriguez ha lasciato al piatto addirittura 15 avversari sui 19 affrontati. Cervignano ha lottato comunque finchè ha potuto, andando anche avanti 2-1 al pomeriggio e sfoderando in serata un Jimenez da 11 strike out.

La classifica del girone F: Godo 6-0, Ronchi 4-2, Longbridge 1-5, Cervignano 1-5

 

Informazioni su Sandro Camerani 14 Articoli
Sandro Camerani professionista dal 1994, ha collaborato con Repubblica e Messaggero ed attualmente con Gazzetta dello sport e Corriere Romagna. Amore per il baseball sbocciato in uno dei 17 viaggi in Usa, ha gia' visitato 18 differenti ballparks della Mlb. Ha scritto due libri (america on the road e Fortitudo basket, un terzo è in uscita)