Unipolsai già in fuga

Nel Girone D per la squadra bolognese due “manifeste” con il Metalco Castellana. Il Bolzano scende da 1000 a 500 contro il Verona

Lauro Bassani - Photobass
Bertossi - D'Angelo
© Lauro Bassani - Photobass

L’Unipolsai mantiene imbattibilità e testa della classifica nel Gruppo D, dopo la seconda giornata, fotocopiando a Castelfranco Veneto la doppietta sul Verona nel turno d’apertura. Con questo, l’ uno-due della Tecnovap, sabato sul campo di Bolzano (due vittorie sulla Castellana lo scorso fine settimana), sembrerebbe già dire che la storia di questo girone è quasi decisa.

Gli scaligeri in gara-uno sono andati davanti al 4°, hanno subito il pareggio immediato, e la stressa cosa si è ripetuta al 7°. L’allungo del Verona l’inning dopo, con l’aiuto di un paio di errori della difesa bolzanina (5 a 3 a fine 8°). Al 9°, i 4 punti 4 della sicurezza (doppio da 2 punti di Exequiel Agustin Talevi). Troppi, comunque 5 errori della formazione di casa, con lo stesso numero di valide in attacco, per pensare di poter vincere.
In notturna poi addirittura “manifesta” per la Tecnovap, con un’unica valida concessa da Perdomo (una in 6 riprese e un terzo, 8 strikeout) e Almora Scudero. Il resto l’hanno fatto 4 punti al 5° e 5 al 7°.

I campioni in carica di Bologna, per parte loro, hanno fatto un sol boccone (17 a 2 al 7°) della Metalcon Dragons, in mattinata, con i fuoricampo di Leonora (2 punti al 5°), Loardi e Liberatore (per loro due solo homer a seguire), e un totale di 14 battute valide a 5, doppi di Loardi (2) e Liberatore, in mattinata.
In gara-due 12 a 2 differenza punti ancora, partendo da un punticino immediato al 1°. Moro contro Gouvea, in pedana: 2 errori e volata di sacrificio di Marval. Al 2° 5 a 0: con cinque singoli e un colpito. Al 4° ancora punto su volata di Martini, dopo un doppio di Agretti. Fuoricampo da 2 al 6° per la Castellana, con Exposito Gotera, e copia e raddoppia in risposta immediata, al cambio campo, degli ospiti con Grimaudo e Bertossi, dopo un doppio da 2 punti di Loardi: 12-2.

Informazioni su Mino Prati 827 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.