Bologna e San Marino fanno le prove generali per lo scontro diretto

Nella quarta giornata le prime due classe si misurano rispettivamente con Collecchio e Godo, squadre desiderose di ben figurare. Parma, in gara1 senza Sambucci, vuole lasciarsi alle spalle le tre sconfitte di Bologna nella sfida con la matricola Macerata

PhotoBass
Un arrivo "volante" a casa di Alexander Russo contro Parma
© PhotoBass

UnipolSai Bologna e San Marino sono attese ad un turno interlocutorio, il quarto del girone d’andata, in attesa dello scontro diretto che si disputerà tra il 5 e l’8 agosto. I felsinei campioni d’Italia in carica, imbattuti dopo i primi nove incontri, attesi da un Collecchio in salute, reduce dalla vittoria della serie con Godo. 

«Veniamo fuori da buon weekend – dice il manager Daniele Frignani –  in cui abbiamo ottenuto 3 vittorie importanti contro una diretta concorrente come Parma, ma è assolutamente vietato rilassarsi».

«Collecchio – prosegue Frignani – è una buonissima squadra, che ha dimostrato tutte le sue qualità costringendo Parma e San Marino a vittorie tirate e decise all’ultimo lancio. Dobbiamo continuare ad alzare il livello come fatto nelle ultime settimane».

Lo staff della Fortitudo ha anticipato solo che il partente di gara1 sarà Matteo Bocchi (2-0, 1.02mpgl), che sta rispettando le attese della vigilia.

Il Collecchio (2 vinte-7 perse) inizierà la serie in trasferta, poi ospiterà sabato gara2 e gara3. I ragazzi di Marcello Saccardi puntano a proseguire il buon momento cercandio di strappare un successo ai campioni.

Il San Marino, che tallona Bologna (8 vinte e una persa, contro Parma), ospiterà mercoledì e sabato al “Serravalle” il Godo, mentre giocherà venerdì sera in Romagna. Mario Chiarini darà la prima palla della serie ad Alessandro Maestri (3-0, 0.00), intenzionato ad allungare la striscia di riprese (attualmente a 14) senza subire punti. In settimana, dopo le due sconfitte contro Collecchio, si è fatto sentire il presidente del Godo Carlo Naldoni, che ha invitato i ragazzi ad una maggiore serenità per far arrivare risultati migliori. «Ricordate l’anno della promozione in A1?- ha detto Naldoni – Nel girone d’andata vincemmo una partita, nel ritorno e nell’Intergirone non ce ne fu per nessuno. Ne sono certo, i risultati prima o poi arriverano. Creiamo quindi l’atmosfera giusta , per far proseguire il miracolo».

La prima vittoria dell’anno ha dato invece la carica giusta all’Hotsand Macerata. I ragazzi di Francesco Aluffi ospiteranno mercoledì il Parma Clima e lo affronteranno due volte sabato al “Nino Cavalli”. I ducali, dopo la tripletta inaugurale con Collecchio, hanno vinto un solo incontro nel duello con le big San Marino e Bologna e in questo quarto turno vogliono provare a consolidare la terza posizione. Si preannuncia insomma un duello interessante. Poma in gara1 dovrà fare a meno di Alex Sambucci, espulso contro il Bologna.

Il programma del quarto turno

Mercoledì 29 luglio, ore 21

Hotsand Macerata – Parma Clima

San Marino Baseball – Godo Baseball

UnipolSai Fortitudo – Collecchio Baseball

Venerdì 31 luglio, ore 21

Godo Baseball – San Marino Baseball

Sabato 1 agosto, ore 16,30

Collecchio Baseball – UnipolSai Fortitudo

Parma Clima – Hotsand Macerata

Ore 20, 30

San Marino Baseball – Godo Baseball

Collecchio Baseball – UnipolSai Fortitudo

Ore 21

Parma Clima – Hotsand Macerata

Classifica: UnipolSai Bologna 1.000 (9-0); San Marino  889 (8-1); Parma Clima 444 (4-5); Godo 333 (3-6); Collecchi 222 (2-7); Hotsand Macerata 111 (1-8).

I leader del campionato di A1

 

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 418 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.