Coronavirus: Giappone e Corea rinviano l’inizio dei campionati

NPB e KBO sulla stessa lunghezza d’onda. La speranza in entrambi i casi è di non dover stravolgere il calendario e poter giocare tutte le partite previste

koreajoongangdaily [YONHAP].jpg
© koreajoongangdaily [YONHAP].jpg

A causa dell’emergenza coronavirus tanto il Giappone (NPB) quanto la Corea (KBO) hanno deciso di rinviare l’inizio dei campionati, previsti, rispettivamente, per il 20 e 28 marzo.
I funzionari della Nippon Professional Baseball hanno dichiarato di non sapere se potrà iniziare la stagione. Si sta studiando la possibilità di cominciare ad aprile. “personalmente – ha detto il commisioner Atsushi Saito – credo che non abbiamo altra scelta oggi che rimandare. Vorremmo giocare tutte le 143 partite con il pubblico presente, ma ascolteremo i consigli degli esperti”.
La NPB ha giocato lo spring training a porte chiuse a causa del virus, e ha deciso di fare questa scelta dopo una riunione con tutti i 12 club della lega. La stagione regolare , se tutto va bene, inizierà dunque in ritardo per la prima volta dal 2011, quando l’opening game fu spostato dal 25 marzo al 12 aprile a seguito del terremoto e dello tsunami dell’11 marzo.
La KBO ha cancellato molte delle amichevoli primaverili, per lo stesso motivo. Al momento spera di non dover ridurre il numero delle partite. “Probabilmente potremmo iniziare a fine aprile, ma in quello scenario, la stagione potrebbe concludersi all’inizio di dicembre”, ha dichiarato il segretario generale del KBO, Ryu Dae-hwan. “Potremmo giocare dei doubleheader e il lunedì.”.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 778 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.