Tomateros campioni nella lega invernale messicana

Battuti 11 a 0 i Venados de Matanzlan in gara sette. MVP della finale Ramiro Peña. Adesso la Serie del Caribe, da da domani a Puerto Rico

LMP.mx
Tomateros de Culiacan
© LMP.mx

Vincendo per 11 a 0 una gara sette di finale dominata fin dall’inizio i Tomateros de Culiacan si sono aggiudicati il titolo della Liga Mexicana del Pacífico 2019-2020, sui Venados de Matanzlan.
I padroni di casa hanno preso il largo già nel primo inning. Con due eliminati hanno messo in fila i doppi di Sebastian Elizalde, Joey Meneses (1-0) e Dariel Alvarez (2-0) e quindi il fuoricampo da due punti di Efren Navarro. Tutto sui lanci di Juan Pablo Oramas.
Al 3° i Tomateros hanno segnano il 5 a 0 su solo homer di Ramiro Peña. Altri due punti li hanno aggiunti la ripresa dopo, con un solo homer di Ali Solis, un doppio di Rico Noel e un’altra valida di Ramiro Peña. E tutto è diventato ancor più facile per l’ottimo partente di Matanzlan, Anthony Vazquez (6.0, 104 lanci, 8 valide, 1 base, 6 strikeout).
Al 6° partita finita, se ci fosse stato ancora qualche dubbio. Valide di Ali Solis e Jose Guadalupe Chavez, secondo fuoricampo di Ramiro Peña (MVP della serie), stavolta da tre: 10-0. L’Ultimo punto di Culiacan al 7°, senza valide.

LE PRIME SEI PARTITE
Gara 1 (6-2) – Culiacan si è portata sul 2 a 1 al 3°, grazie a un solo homer di Joey Meneses, per allungare definitivamente al 5° con un turno da quattro punti propiziato dai fuoricampo di Ramiro Peña, Dariel Alvarez (con Joey Meneseses in base) ed Efren Navarro. I primi due sul partente Irwin Delgado il terzo contro Francisco Moreno. Lanciatore vincente: Manny Barreda.
Gara 2 (4-3) – Squadra di casa sull’1 a 0 con un solo homer di Joey Meneses, al 2°. Pareggio dei Venados al 3°, grazie a un errore del terza base Antonio Lamas sulla battuta di Edson García. Matanzlan davanti al 4° con due doppi di Issmael Salas e Chris Roberson. 2 a 2 nella metà bassa dello steso inning sfruttando un doppio di Efrén Navarro, una valida di Antonio Lamas. 3 a 2 per i Tomateros al 5°, con un singolo, un errore e una volata di sacrificio. Di nuovo pari nella metà alta del 7° su fuoricampo di Sebastian Valle. 4 a 3 definitivo al cambio di campo: doppio Ramiro Peña, valida di Sebastián Elizalde. Vincente Ryan Kelly, salvezza per Alberto Baldonado.
Gara 3 (7-0) – Matanzas accorcia lo svantaggio con un punto al 2°, due al 3° (solo homer di Ricky Alvarez, quattro punti battuti a casa nella partita), tre al 4° e uno all’8°. Vittoria firmata da Juan Pablo Oramas (107 lanci) che nelle prime sette riprese ha ottenuto sette strikeout e concesso cinque valide, nessuna base e nessun punto. Chiusura per Tiago Da Silva, all’esordio come rinforzo dei Venados.
Gara 4 (3-0) – Tre punti al 6° sono sufficienti ai Venados per impattare la serie, forti anche di una ottima partenza di Edgar Torres (6.1). Con sul monte Manny Banuelos, base a Jorge Flores, lancio pazzo, sacrificio di Edson Garcia e corridore in terza, valida Carlos Munoz: 1 a 0. Fly Ricky Alvarez, base a Anthony Giansanti, valida Issmael Salas: 2 a 0. Altro wild pitch, stavolta di Sasagi Sanchez: 3-0. Seconda chiusura da un inning per Tiago Da Silva. 6 strike su 8 lanci.
Gara 5 (3-2 al 10°) – Un valida di Rico Noel, nel decimo inning, ha mandato Christian Zazueta a casa base i Tomateros de Culiacan, per il 3-2 decisivo. Per i “cervi” inutile la buona prova del partente Ignacio Marrujo.

Da domani la Serie del Caribe, a San Juan di Puerto Rico.
Questo il calendario:
sabato 1 febbraio: 10.00 Colombia-Venezuela, 14.30 Mexico-Dominicana, 20.00 Panama-Puerto Rico
domenica 2 febbraio: 11.00 Colombia-Panama, 15.30 Puerto Rico-Mexico, 20.30 Venezuela-Dominicana
lunedì 3 febbraio: 10.00 Panama-Mexico, 14.30 Dominicana-Colombia, 20.00 Puerto Rico-Venezuela
martedì 4 febbraio: 10.00 Panama-Dominicana, 14.30 Mexico-Venezuela, 20.00 Colombia-Puerto Rico
mercoledì 5 febbraio: 10.00 Venezuela-Panama, 14.30 Colombia-Mexico, 20.00 Dominicana-Puerto Rico
giovedì 6 febbraio: 14.30 e 20.00 semifinali
venerdì 7 febbraio: 20.00 finale

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 773 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.