Ventuno le squadre in campo per i due posti in A1

La star della serie A2 2020 è il Nettuno Bc 1945, la società più titolata d’Italia. Dal 4 aprile si sfidano cinque formazioni nei gironi A, C e D e sei nel gruppo B. Playoff dal 29 agosto

Carlo Marcoaldi
Una gara del 2019 tra Grosseto e Modena
© Carlo Marcoaldi

Prenderà il via sabato 4 aprile il campionato di serie A2, che promuoverà alla massima serie 2021 due formazioni. Dopo la rinuncia del Rimini Baseball sono ventuno le formazioni che si presenteranno ai nastri di partenza. Cinque squadre nel girone A: Cagliari, Settimo Torinese, Senago Milano United, Bollate e Cus Brescia; sei nel girone B: Sultan Cervignano, Tecnovap Verona, Comcor Modena, Bolzano, Dragons Castelfranco Veneto, New Black Panthers Ronchi dei Legionari; cinque nel girone C: Firenze Viola Supersport, Ermes Sala Baganza, Longbridge 2000 Casteldelbole, Ciemme Oltretorrente, Athletics Bologna; cinque nel girone D: JR Grosseto, Nettuno 1945, Paterno Red Sox, WiPlanet Montefiascone, Lancers Panamed Lastra a Signa. 

CONFERME E NOVITA’. Pressoché invariati i primi tre raggruppamenti (con il solo ingresso dei Dragons Castelfranco nel B), mentre ci sono addirittura quattro new entry, rispetto al 2019, nel girone D, dove è confermato solo il Grosseto, che si è messo tra l’altro nelle sapienti mani di Jairo Ramos, uno che conosce bene l’ambiente. La serie A2 abbraccia per la prima volta il Nettuno 1945, la società che ha raccolto il testimone del Bc Nettuno, la squadra più titolata d’Italia, che si candida per un posto nei playoff con un roster di prima qualità,  a disposizione del manager  Guglielmo Trinci e del pitching coach Claudio Scerrato. Si sono presentati al raduno per il primo allenamento: Paolino Ambrosino, Mario Trinci, Mattia Mercuri, Andrea Sellaroli, Andrea Pizziconi, Federico Giordani, Alberto Mineo, Federico Pecci e Fabrizio Brignone.

 Completano il quadro del girone il Montefiascone Baseball, i Red Sox di Paternò, che tornano dopo il ritiro del 2018, e i Lancers Lastra a Signa.

FORMULA. La regular season prevede la disputa di un girone di andata, una fase di intergirone tra  i  raggruppamenti A-B e C-D, e un girone di ritorno. Si qualificano ai playoff le prime due classificate di ogni girone. Le semifinali si svolgeranno, al meglio delle cinque partite, da sabato 29 agosto a sabato 5 (o domenica 6 in caso di gara5) con il seguente programma: 1ª A-2ª C (semifinale A), 1ª B-2ª D (B), 1ª C-2ª A (C), 1ª D-2ª B (D).

Al meglio delle cinque anche le due finali che scatteranno sabato 12 settembre e si concluderanno tra sabato 19 e domenica 20. Gli abbinamenti: finale A, vincente semifinale A-vincente semifinale D; finale B, vincente semifinale-vincente semifinale C. Le due vincenti saliranno in A1.

PRIMO TURNO. Il calendario della prima giornata (3-4 aprile). Girone A: Settimo-Cagliari, Bollate-Senago Milano United. Riposa Cus Brescia. Girone B: Tecnovap Verona-Sultan Cervignano, Bolzano-Comcor Modena, New Black Panthers Ronchi-Metalco Dragons. Girone C: Fontana Ermes Sala Baganza-Firenze Viola Supersport, Ciemme Oltretorrente-Longbridge 2000. Riposa Athletics Bologna.Girone D: Paternò Red Sox-Nettuno 1945, Lancers Lastra a Signa-JR Grosseto.Riposa Montefiascone.

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 399 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.