Bologna chiama Zotti

Lauro Bassani - PhotoBass
Matthias Zotti

E’ ufficiale l’arrivo nella Fortitudo Bologna, da Redipuglia, di Matthias Zotti, uno dei più promettenti prospetti del baseball italiano ed in particolare della “categoria” dei lanciatori di scuola italiana. Lanciatore destro, classe ’97, con precedenti esperienze in serie maggiore con il Padule (2017) e appunto con i Rangers (2019), dopo essere rientrato nel 2018 a Ronchi dei Legionari, società che lo ha formato e lanciato.

Nato il 23 luglio 1997 a Monfalcone (Gorizia), ha cominciato sin da ragazzo a calcare i diamanti con i New Black Panthers, contribuendo a portare a Ronchi il titolo nazionale allievi nel 2011. Successivamente è entrato nell’Accademia FIBS (nel 2013/14 e 2014/15) e nel 2015 si è laureato campione europeo Under18 con la nazionale italiana, partecipando poi con la stessa squadra ai mondiali di Osaka. Per lui anche un’esperienza in Australia con Rockingham Rams e una più breve l’anno scorso in Germania, prima di passare in prestito a giugno, appunto, ai Rangers.

Quanto ai campionati italiani, nel 2014 ha giocato in serie B con il Cervignano, ottenendo 3 vittorie senza sconfitte in 7 gare, di cui 3 da partente (ERA 2.15). Nel 2015 e 2016 ha giocato a Padule in serie A federale ed è ancora protagonista (4-4, 3.44, 49K in 36.2 IP nella prima stagione; 3-3, 5.05, 46K in 35.2 IP nella seconda; nei playoff 1-0, 2.00, 16K in 9 IP) alternandosi nei ruoli di partente e rilievo. La squadra di Sesto Fiorentino nel 2016 è eliminata in semifinale ma chiede ed ottiene di partecipare nel 2017 alla massima serie, allora ancora IBL; è una festa alla quale partecipa anche Matthias. Nonostante l’entusiasmo, però i risultati non arrivano e il ventenne Zotti paga il salto di categoria (0-3, 15.86), ma è un’esperienza comunque utile per crescere. Torna un anno “a casa”, disputando una grande regular season 2018 in serie A2 con i New Black Panthers di Ronchi dei Legionari (10-1, 2.23 con 13 gare da partente e 3 rilievi) e rientra in serie A1 il giugno scorso con i Rangers decisamente più pronto per il grande palcoscenico (0-1, 3.68, 3 salvezze, 18K in 14.2 IP).