Giappone e Taiwan festeggiano la qualificazione al Super Round del Premier 12 con un turno d’anticipo

I cinesi piegano il Venezuela solo nelle riprese conclusive; ai Samurai è basta una ripresa, la terza, per mettere a tacere un buon Portorico. L’attesissimo derby asiatico di giovedì vale per il primato nel girone B

WBSC
Taiwn festeggia la qualificazione con un selfie
© WBSC

Sono bastate due giornate nel girone B per scegliere le formazioni che da domenica disputeranno a Tokyo il Super round del Premier 12. Giappone e Taipei, che a questo punto si affronteranno nell’ultimo turno per i 20.000 dollari che vanno al vincitore del raggruppamento e per una vittoria in più verso le semifinali, hanno firmato due shutout contro Porto Rico (4-0) e Venezuela (3-0) al termine di due incontri di ottima qualità

WBSC
Una fase di gioco di Giappone- Porto Rico (WBSC)

I Samurai, a Taoyuan, hanno risolto il match con Porto Rico nella terza ripresa, nella quale hanno segnato quattro volte. Yamada, in base per ball, è avanzato in seconda sulla hit di Kikuchi, in terza sul singolo di Kondo e ha segnato sull’errore di tiro del prima base Dominguez all’accorrente lanciatore Soto Il gran fuoricampo da tre punti di Suzuki (che portato a casa Kikuchi e Kondo) ha di fatto messo fine alla gara, che è andata avanti senza altri grandi sussulti. Porto Rico si è difeso molto bene in difesa e sul monte (buone le prove di Giovanni Soto, 4bv in 5rl, e del rilievo Maldonado e il Giappone (v. Takahashi, 1bv-6rl) si è dovuto accontentare di chiudere con sei valide, contro le quattro avversarie.

IL TABELLINO DI GIAPPONE-PORTO RICO

Bellissimo il duello che si è disputato sul dìamante di Taichung tra Cina Taipei e Venezuela. La nazionale sudamericana ha confermato l’ottima impressione destata nell’esordio con il Giappone, grazie alla buona prova del reparto lanciatori, a cominciare dal partente Alvarez. Gli asiatici hanno tenuto a zero l’attacco avversario con i lanci di Yi Chang, che ha concesso quattro valide in sette riprese. Taipei ha fatto girare la gara a suo favore nella parte alta del settimo: il riliievo Socolovich, con due out, concede la base a  Che-Hsuan Lin, che viene spinto a casa dal doppio lungo linea di Yu-Hsien Chu. Con corridore in seconda arriva il doppio di Wei-Chen Wang per il radoppio. Ci vuole l’ingresso di Navas per evitare altri guai. Al cambio di campo Venezuela mette i corridori agli angoli con le valide di Rodriguez e Rincones, ma Melendez finisce al piatto. Al nono i padroni di casa trovano anche il punto della tranquillità con Hu, a casa su lancio pazzo.

IL TABELLINO DI VENEZUELA-TAIPEI

 

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 387 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.