E’ Cina Taipei la campione d’Asia

wbsc.org
Taipei Cinese

Cina Taipei ha sconfitto il Giappone per 5 a 4, nella finale dell’Asia Baseball Championship 2019 giocata all’Intercontinental Stadium di Taichung e, altre al titolo asiatico, si è garantita un eventuale posto nell’ultimo turno di qualificazione per le Olimpiadi di Tokyo 2020 in programma ancora a Taichung nell’aprile del prossimo anno.
Un successo quasi storico, visto che nelle ultime quattro edizioni della manifestazione Taipei si era sempre piazzata al secondo posto e non vinceva dal 2001.

Un triplo a basi piene del catcher Chang Chin-te e un doppio da due punti del prima base Chiang Chien-ming sono stati la chiave con cui Taipei cinese ha prevalso. Il rilievo Liu Chih-jung ha ottenuto poi due strikeout decisivi nel settimo inning, che gli sono valsi la nomina come MVP della finale.

Nella finalina per il terzo posto, una sorprendente Cina ha battuto la Corea 8 a 6, conquistando così, oltre alla medaglia di bronzo, il secondo posto nell’ultimo torneo di qualificazione olimpica (a cui era già ammessa l’Olanda come seconda del Torneo di Qualificazione Europa/Africa di Bologna e Parma), visto che il Giappone è qualificato per i Giochi di Tokyo 2020 come nazione ospitante.

Le Filippine hanno sconfitto Hong Kong Cina, 10-0, e lo Sri Lanka, 7-1, nel turno di consolazione, e si sono classificate quinte. Sesto Hong Kong Cina, Sri Lanka settimo e Pakistan ottavo.