Macerata e Collecchio si contenderanno il posto per la serie A1 2020

I marchigiani di Francesco Aluffi hanno chiuso la semifinale con Nettuno in tre incontri; gli emiliani guidati da Marcello Saccardi hanno vinto la serie aggiudicandosi gara3 e gara4 a Ronchi

Collecchio Bsc
Manuel Santana ha firmato un complete game in gara3
© Collecchio Bsc

Saranno Hotsand Macerata e Camec Collecchio a contedersi, dal prossimo fine settimana, la promozione in serie A1. La formazione emiliana, allenata da Marcello Saccardi, si è resa protagonista di una bellissima impresa, andando a vincere le due gare decisive sul diamante di Ronchi dei Legionari. I giuliani, che avevano vinto gara1 in trasferta, sono stati tenuti a freno in garatre dai lanci di Manuel Santana (6bv-8so), mentre l’attacco ospite è andato a segno una volta al 4° e all’8° e tre volte al nono, chiudendo con uno shutout. Perdente Bertoldi, autore comunque di una bella prestazione.

Il Collecchio ha staccato il pass in gara4 grazie alla prova di Alejandro Rodriguez (2bv-11so in 7rl), che ha vinto il duello con il miglior lanciatore di A2, Wendell Floranus (6bv-11so), costretto a capitolare al secondo sul singolo di Lori e al 3° su quello di Pasotto. Il Ronchi ha accorciato le distanze al 7° sul gran doppio lungo il foul di sinistra, ma Dalla Turca ha salvato il successo del Collecchio con due riprese di qualità. 

Il manager di Macerata Francesco Aluffi (PhotoBass)

Macerata ha invece vinto la serie con Nettuno Due in tre incontri. Nella partita decisiva nelle Marche un singolo di Serrani da due punti di Serrani al 2° inning ha portato in vantaggio l’Hotsand. Immediata la risposta dei laziali di Alberto D’Auria, che hanno ribaltato il punteggio al 3° con tre punti. I nettunesi sono stati avanti fino alla parte bassa del 6°, nel quale il doppio di Bess ha cambiato nuovamente il punteggio, 4-3. Il punto di Luciani su un lancio pazzo e il 6-3 sul singolo dello stesso Luciani hanno fatto iniziare la festa della squadra di Francesco Aluffi che nella finale avrà nuovamente il vantaggio dell’eventuale quinta partita in casa.

Semifinali: Hotsand Macerata-Nettuno Due 3-0 (4-1, 5-2, 6-3); Camec Collecchio-New Black Panthers 3-1 (4-5, 6-3, 5-0, 2-1).

Finale (al meglio delle cinque partite): Collecchio-Macerata 21/9 gara1 e gara2;  Macerata-Collecchio 28/9 gara3, ev. Gara4; 29/9 ev. Gara5

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 360 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.