L’Italia rischia di restarne fuori anche se la Premier12 dovesse diventare a 16

Il ranking WBSC forse cambia. PanAmerican Games e World Cup Under 12 potrebbero mettere in discussione valori dati per acquisiti

Lauro Bassani - PhotoBass
Gilberto "Gibo" Gerali
© Lauro Bassani - PhotoBass

Pochi, probabilmente, stanno seguendo l’evolversi dei Giochi Panamericani in corso a Lima. A chi lo ha fatto sarà saltato all’occhio come, guardando ai risultati della prima fase possano cambiare le gerarchie.
Cuba, quinta nel Ranking WBSC 2018, out.
Il Messico era sesto. Canada, Portorico, Dominicana in fila, dal decimo al dodicesimo posto. Colombia quattordicesima. Nicaragua quindicesima. L’Italia era 16.a, staccata di 102 punti. L’Argentina (21.a), 480 punti.
Guardando al Mondiale Under 12 in corso a Taiwan, guadagnerà forse punti anche la Repubblica Ceca.
Cosa vuol dire tutto questo? Che se anche la prossima Premier12 dovesse diventare una Premier16 – come vorrebbe il presidente mondiale Fraccari -, l’Italia, sedicesima oggi nella classifica della WBSC, potrebbe rischiare di restarne fuori, se non mantiene il vantaggio sul Brasile di 1135 a 965. Senza contare, appunto, la Cekia (925 punti), e forse ancor più Israele (817), fresca di qualificazione ai prossimi Europei. Olimpiadi o no, settembre – fra campionato Europeo e Qualificazioni Olimpiche – diventa assolutamente fondamentale per i colori azzurri.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 744 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.

Commenta per primo

Lascia un commento