Serie A1, dopo il secondo turno comandano Bologna e Nettuno

UnipolSai Bologna e Sipro Nettuno Baseball City a .1000 dopo la seconda giornata. Scoppiettante pareggio tra San Marino e Parma Clima e nel prossimo turno si incrociano le “Big Four”.

Lauro Bassani - PhotoBass
Pirvu-Polonius
© Lauro Bassani - PhotoBass

Due squadre sole al comando al termine del secondo turno di serie A1. Guardano tutte dall’alto verso il basso il Nettuno Baseball City e l’UnipolSai Bologna. Tutto abbastanza agevole in quel di Godo per il City che sconfigge due volte i ravennati con il punteggio di 6-3. Ottime conferme per il manager Carlo Morville dal box di battuta, con un lineup continuo che può far male con qualsiasi elemento. I nettunesi si confermano in queste prime quattro gare la formazione con la migliore media battuta e con il maggior numero di valide messe a segno (50), ma si attendono i big match con le altre candidate al titolo per valutare definitivamente il valore di questa squadra. Fatto sta che la potenza sembra non far difetto al Nettuno che contro Castenaso e Godo ha messo a segno ben 7 homerun e 8 extrabase. A Godo i fuoricampo li hanno firmati Alvarez e Rodriguez in gara1 e Garbella in gara2.
Soffre oltre il previsto contro il Rangers Redipuglia, invece, l’UnipolSai Bologna. Due partite tiratissime in cui Redipuglia ha venduta cara la pelle e ha spaventato i campioni di Italia in carica. Ottimo José Escalona sostiene i Rangers per sette riprese e permette ai suoi di condurre i giochi, dopo il temporaneo 1-1 bolognese al secondo, dal quinto al nono. A decidere poi, è un walk off double del capitano Alessandro Vaglio che fa calare il sipario sul 3-2. Un Redipuglia che, in gara2, dimostra anche carattere. Sotto 4-0 dopo il secondo inning, il Rangers reagisce e rimonta portandosi sul 5-4 con un big inning sul rilievo Antonio Noguera, subentrato al partente Rivero.
Termina con un pareggio scoppiettante, la serie più attesa della giornata, ossia quella tra ParmaClima e San Marino. Gara1 va alla squadra del Monte Titano che si impone al decimo 4-3 grazie alla volata di sacrificio di Celli che chiude i giochi. Parma si riscatta al Cavalli in gara2 imponendosi 6-4 sfruttando i tanti errori difensivi del San Marino, errori che la squadra sammarinese non potrà permettersi di commettere la prossima settimana nella trasferta di Nettuno. Altra sfida di cartello sarà quella tra Bologna e Parma e dopo questo turno si potrà capire qualcosa in più su chi tra le big four è avanti rispetto alle altre.

Avatar
Informazioni su Davide Bartolotta 213 Articoli
Nato ad Anzio (Roma) il 9 aprile 1988, ha sempre vissuto nella vicina Nettuno. A 6 anni ha cominciato a giocare a calcio, ma essendo della “città del baseball” non poteva che appassionarsi a questo sport. E' iscritto all'ordine dei giornalisti nell'albo dei pubblicisti. Da spettatore ha seguito il baseball fino al giugno del 2008, quando ha iniziato una collaborazione con “Il Granchio”, settimanale d’informazione di Anzio e Nettuno, di cui è diventato dal 2010 redattore e redattore web, che gli ha permesso di vivere questo sport da un altro punto di vista. Nel primo anno di attività giornalistica ha avuto modo di seguire diversi eventi internazionali tra cui le Final Four dell’European Cup a Barcellona (settembre), oltre che a coprire regolarmente la serie A2 ed in particolare le gare del Nettuno2. La sua più grande aspirazione è quella di contribuire, anche se in una minima parte, a far crescere in Italia la considerazione per questo sport, e magari un giorno poterlo raccontare collaborando con testate nazionali. Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Nelle stagioni 2011 e 2012 ha svolto il ruolo di addetto stampa per la Danesi Nettuno Bc. E' giornalista presso il gruppo editoriale DComunication dove ricopre il ruolo di redattore web per il quotidiano online di Anzio e Nettuno www.ilclandestinogiornale.it e cura la parte giornalistica dell'emittente televisiva regionale (Lazio) YoungTv dove cura una rubrica sportiva. Dall'agosto 2015 collabora con l'Agenzia di Stampa InfoPress realizzando servizi e contributi per Il Corriere dello Sport seguendo lo sport locale e le squadre in trasferta all'Olimpico di Roma per le partite del campionato di serie A di calcio. Gli piace la musica rock e adora guardare film... è arrivato ad un picco massimo di cinque in una giornata.