Nel 2020 il primo Mondiale seniores e under 15 di baseball a 5 Wbsc

Lo ha votato l’Esecutivo della confederazione presieduta da Riccardo Fraccari nel corso della lunga giornata romana. Il nuovo dinamico sport è stato anche inserito negli Urban Games che si svolgeranno a Los Angeles nel 2019. Previsti tour promozionali e corsi di formazione per coach

Nel 2020 si svolgerà la prima Coppa del Mondo Seniores e Under 15 di baseball a 5, organizzata dalla Wbsc. E’ una delle tante decisioni presente nel corso dell’Esecutivo guidato dal presidente Riccardo Fraccari che si è svolto nella giornata di domenica nel salone d’onore del Coni a Roma. Prima di annunciare il mondiale, la confederazione ha ricordato che l’esecutivo del Gaisf, del quale fa parte anche Fraccari, nell’ultima riunione di Losanna ha inserito il baseball a 5 nell’elenco degli sport che faranno parte degli Urban Games di Los Angeles 2019, al fianco di skate, basket 3×3, laser run, free style. Per questa edizione saranno previste solo delle esibizioni.

«Il baseball a 5 – ha sottolineato il presidente Wbsc Fraccari – sta diventando  giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, virale e questo dimostra cosa stiamo facendo per essere più moderni, accattivanti per i più giorni. L’inserimento negli Urban Games ha portato alla necessità di iniziare ad organizzare campionati nazionali e internazionali».

«Occorrerà quindi lavorare da quest’anno – è stato sottolineato dall’assemblea – per creare eventi nazionali». Il baseball a 5, per la sua semplicità, per il fatto che costa poco o nulla e si può giocare ovunque, è diventato un fenomeno di portata mondiale. Attualmente si stanno svolgendo esibizioni in Colombia e Messico, mentre è stato messo in cantiere un tour promozionale che toccherà tra gli altri paesi anche Giappone, Zambia e Uganda.

«Con il baseball a 5 – hanno detto Vicini e Fraccari – si elimina il gap che ci può essere tra un paese e l’altro. In Giappone hanno fatto domanda in 200 per diventare coach, mentre la Major League baseball ha chiesto alla Wbsc di presentare il baseball a 5 all’All Star Game».

La Franklin, storico marchio nel materiale da baseball, si è legata a questo sport nascente. «Il baseball a 5 – ha sottolineato il responsabile della commissione Angelo Vicini – è anche uno strumento per rivitalizzare baseball e softball, uno sport polveroso che perde pezzi ogni giorno. Servirà ad intercettare nuovi appassionati, per far ammalare altre persone. Vogliamo essere contagiosi».

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 305 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento