Lo Junior Grosseto torna in campo al fianco del Livorno 1948

Le due società toscane hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per la gestione dei campionati di serie B e serie C. Il direttore generale dello Junior Billi ha ceduto anche dieci giocatori in prestito al JR Grosseto

Lo Junior Grosseto Baseball, dopo un anno di inattività torna sul diamante, grazie ad un accordo di collaborazione con il Livorno 1948 Baseball per la stagione 2019, che prevede la partecipazione al campionato nazionale di serie B con una formazione gestita dagli amaranto del presidente Andrea  Comparini  e al campionato di serie C con una formazione gestita dallo Junior Grosseto del presidente Alessandro Brogi, le quali saranno composte principalmente dalle giovani promesse delle due società con possibilità di interscambio di atleti.

«Dopo diversi sondaggi effettuati con le compagini cittadine – sostiene il consiglio direttivo dello Junior – per verificare l’esistenza di possibili collaborazioni e con il preciso scopo di poter effettuare un campionato di serie C con una formazione grossetana composta da giovani atleti provenienti dai settori giovanili locali, ha constatato, purtroppo, che non esistono i presupposti, causa una differente visione di ciò che deve rappresentare lo sport in generale».

«Alla luce di queste difficoltà– prosegue lo Junior – il consiglio direttivo ha preso all’unanimità la decisione di presentare il proprio progetto alle società toscane. Dopo un primo incontro esplorativo tenutosi allo stadio Alfredo Sisi di Livorno lo scorso novembre, Junior Grosseto Baseball e Livorno 1948 Baseball alla presenza dei consigli direttivi delle rispettive società hanno analizzato il “Progetto giovani”, progetto nato dalla collaborazione iniziata a marzo e che già nel 2018 ha portato entusiasmanti risultati nelle categorie giovanili. Dopo successivi incontri e riunioni le due società Asd Junior Grosseto Baseball e Livorno 1948 Baseball sono arrivati alla firma di un accordo» Interesse primario delle due società «nei prossimi anni sarà quello di dare ai propri giovani la possibilità di poter fare una grande esperienza tecnica avendo a disposizione un team di tecnici di primo livello e, per coloro più meritevoli, di poter affacciarsi al campionato superiore, in un’ottica condivisa di tutela e crescita di ogni giovane prospetto».

Il direttore generale dello Junior, Luciano Billi, ha nel frattempo sottoscritto un accordo  con il direttore del JR Grosseto Sandro Chimenti per il prestito di dieci giocatori, che andranno a rinforzare la squadra di serie A2 e i Red Jack in serie B.

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 305 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento