E' di Taipei l'ultimo pass per il Super Six del Mondiale Under 23

Nel recupero contro la Colombia i cinesi hanno chiuso i conti andando a punto cinque volte nel tie-break, vanificando la rimonta dei locali. L'Olanda va a Monteria dopo aver battuto il Sudafrica

E' andato a Taipei l'ultimo pass per il Super Six del Mondiale under 23 che si sta svolgendo in Colombia, sui diamanti di Barranquilla e Monteria. Nel recupero del girone A i cinesi hanno avuto ragione, al tie-break, della Colombia, al termine di un match che si è praticamente risolto al 10° inning, dopo il botta e risposta tra Vidal, autore del singolo che al 3° ha portato in vantaggio i suoi, Tai, che ha battuto un homer al 7°.
Nel tie-break un errore del terza base sul bunt di Chang ha caricato subito le basi. Il resto lo ha fatto il pitcher Romero, che ha concesso una base per il primo punto, un triplo da tre punti e una valida al centro con l'uomo in terza. Morale della favola: 6-1. La Colombia ha cercato la rimonta ma si è fermata al 6-5.
Nell'altro recupero, invece, seconda vittoria dell'Olanda a spese del Sudafrica. Gli Orange di De Jong, che hanno battuto le spese valide (7) degli avversari, hanno messo le cose in chiaro tra la terza e la sesta ripresa nella quale hanno segnato cinque punti. Gli africani con il triplo di Smith e il fuoricampo di Eberson da due punti al 6° hanno accorciato fino al 3-5, ma i rilievi Rietel e Wernet hanno consentito una chiusura tranquilla.
LA SITUAZIONE
Recuperi gir. A:
Sudafrica-Olanda 3-7, Colombia-Taipei. 5-6 (10°, v. Wei, p. Romero).
Classifica finale gir. A: 1. Giappone 1000 (5-0); 2. Messico 800 (4-1); 3. Taipei 400 (2-3); 4. Olanda 400 (2-3); 5. Colombia 400 (2-3); 6. Sudafrica 0 (0-5).
Classifica gir. B.: 1. Venezuela 1000 (5-0); 2. Rep. Dominicana 600 (3-2); 3. Corea 600 (3-2); 4. Portorico 400 (2-3); 5. Australia 400 (2-3); 6. Rep. Ceca 0 (0-5).
Leaders. MB: Perez (Colombia) 579; HR: Bojarski, Warke-Edwards (Australia), Han, KIm (Corea), Taveras (R.Dominicana) e Uchida (Giappone), Valenzuela (Messico) 2. PBC: Martina (Olanda), Cancel (Portorico) e Yasuda (Giappone) 7; BR: Hernandez (Venezuela) 4; V-P: Burgos (Venezuela) e Choi (Corea) 2-0; SV: Enciondo (Australia) 2; SO: Kondo (Giappone), Rodriguez (Venezuela) e Adon (Rep. Dominicana) 12.

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 398 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento