Repubblica Ceca, debutto vincente agli Europei U18 contro la Francia

La Spagna (con il primo homer del torneo) concede il bis travolgendo la Germania nell'altro big match di Grosseto. Nella seconda giornata vittorie anche per la Gran Bretagna  e per l'Irlanda sulla Lituania

Agli Europei under 18 in svolgimento a Grosseto è stata la giornata di Rep. Ceca e Spagna. I cechi di David Winkler hanno debuttato superando la Francia (7-3). I transalpini, guidati da Boris Rothermund, hanno battuto una valida in più (9 contro 8) e commesso un errore in meno (tre contro quattro) ma, dopo aver rimontato dallo 0-3 del secondo inning al 3-3 del 5°, hanno subito altri quattro punti, che non sono più riusciti a recuperare, anche per l'ottimo comportamento del rilievo vincente Martin Grundmann (4rl-3bv-3so, con appena 54 lanci). Domani per la Repubblica Ceca ci sarà subito la prova del nove contro l'Olanda campione in carica, alle 15 allo stadio Jannella.

GERMANIA, CHE BATOSTA. Nell'altro big-match della seconda giornata eliminatoria c'è stata la sorprendente vittoria della Spagna contro la Germania, almeno nelle proporzioni (8-1 il finale). La nazionale rossa (in testa al girone B con due vittorie), è passata subito in vantaggio grazie alla partenza scontrollata di Eric Aplevic, che ha concesso quattro basi di fila che hanno permesso a Juan Gonzalez di andare a punto. Al 3° è arrivato anche il primo fuoricampo della manifestazione firmato dal terza base iberico Edgar Rodriguez, che ha spinto a casa anche Juan Gonzalez e Castillo. La Germania prima di provare ad alzare la testa ha subito altre tre punti, con valide, al 4°, che hanno fissato il parziale sul 7-0. Per vedere un punto tedesco si è dovuto aspettare il quinto: singolo di Redle e triplo a destra di Bergmann. All'ottavo Ruben Fernandez, autore di un doppio, segna l'8-1 con Castillo.
Lanciatore Frank Hernandez, che chiude con cinque valide in sette riprese e 102 lanci, ha lasciato la pedana a Livan Delgado per DUE ILa Spagna può avvicinarsi ulteriormente alla semifinale, dovendo affrontare mercoledì (alle 16 allo Scarpelli) la Lituania, mentre per la Germania si fa dura: domani c'è l'Italia di John Cortese alla caccia del secondo successo. Il pitching coach Rolando Cretis ha deciso di mettersi subito nelle mani al lanciatore mancino del Verona Samuel Aldegheri per fermare la voglia di riscatto dei tedeschi. Invariato il resto dello schieramento.

GRAN BRETAGNA, SUCCESSO IN VOLATA. Nella gara del mattino allo Scarpelli la Gran Bretagna l'ha spuntata (10-9) sull'Ucraina. Avanti 4-0 al 4°, gli ucraini si sono andati sotto 9-4 a fine sesto. Pareggio dell'Ucraina, con 5 al 7°, ma al cambio di campo Mc Grath è andato a casa sulla battuta in doppio gioco di Warren. Tra gli inglesi spicca il 4/5 del prima base Kreisberg.

LITUANIA, QUINTO INNING DA INCUBO. Seconda sconfitta del torneo infine per la Lituania, travolta (26-5 al 7°) dall'Irlanda. I lituani hanno chiuso il primo inning in vantaggio per 5-3, ma già nel secondo turno sono stati raggiunti sul 5-5. L'Irlanda è andata avanti al 3° (6-5) e dopo aver segnato 4 volte al 5° ha chiuso la gara al quinto attacco con ben sedici punti con sei valide e, come era già successo contro l'Italia, con una serie di basi ball, colpiti da parte dei pitcher lituani. Nell'Irlanda s'è messo in evidenza il terza base Mc Ginnis, 4/4 con 5 punti a casa.

IL CALENDARIO DELL'EUROPEO

Maurizio Caldarelli
Informazioni su Maurizio Caldarelli 400 Articoli
Giornalista del quotidiano "Il Tirreno" di Grosseto, collabora anche con la Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo

Lascia un commento