City sepolto da 19 valide

L'Unipolsai vince per manifesta (15 a 1) a Nettuno, con tre doppi, un triplo e due fuoricampo

Manifesta superiorità al settimo inning, con il risultato di 15 a 1, per l'Unipolsai, contro il Nettuno City.
I bolognesi sono partiti aggressivi, di fronte a un lanciatore accreditato come Misell (10 valide concesse, e 9 punti, in tre inning) e ha risolto la partita in pratica in sole tre riprese di gioco.
Al primo inning, tre valide hanno fruttato vantaggio biancoblù, battuto da Marval. Al cambio di campo, una valida dell'ex Buffa ha siglato il momentaneo pareggio. Il secondo inning si è aperto con un lungo fuoricampo a destra di Robel Garcia (2 su 4, 3 RBI, in totale) e si è concluso con altre due segnature siglate dalla volata di sacrificio di Nosti e dalla valida di Flores. Al terzo inning addirittura 5 i punti segnati dall'Unipolsai, frutto del singolo da due punti dello stesso Garcia, della valida di Nosti e del doppio da due punti di Flores.
Al quinto inning è stato Giuseppe Mazzanti (2 su 3) a portare a 10 i punti ospiti con un fuoricampo a sinistra. Altre 5 segnature sono entrate al sesto, su errore difensivo, su una valida da due punti di Dobboletta e su un triplo per altrettanti compagni battuti a casa di Lampe.
Alla fine un attacco petroniano letteralmente esplosivo, che ha chiuso con 19 valide su 38: tre doppi, un triplo e due fuoricampo. José Flores a 4 su 4, e 3 RBI; Gilmer Lampe e Nick Nosti tre valide a testa; positivo anche l'esordio nell'Unipolsai di Kevin Moesquit (2 su 6), schierato in terza base.

Commenta per primo

Lascia un commento