Leo Seminati inaugura primo “Baseball Camp” a Bergamo

Il 18enne interno che ha firmato da pro con i Cincinnati Reds sarà lo “special guest”, insieme al cubano Arley Sanchez, dell’evento organizzato dai Bergamo Walls e l’associazione Rays Lights per il 24-25 febbraio

Sarà un evento nell'evento. Fra tre settimane, Bergamo ospiterà infatti il suo primo camp di baseball. Una full immersion di due giorni, sabato 24 e domenica 25 febbraio, dalle 9.30 alle 17.30 sul diamante dedicato a "Sebastiano Chia" in via Pizzo della Presolana 7. Il camp di baseball, nato dalla collaborazione tra l'Associazione Rays Lights e la società Bergamo Walls, vedrà infatti come "special guest" Leonardo Seminati, il 18enne interno del Parma capitano della Nazionale Under 18 che nel luglio scorso ha firmato con i Cincinnati Reds. Ma ci sarà anche una stella del baseball cubano: il 34enne Arley Sanchez, ex-partente mancino degli Industriales de L'Avana (dal 2002 al 2012) e della Nazionale caraibica con cui ha partecipato al Mondiale 2007, attualmente nello staff tecnico del club orobico.
Come istruttori ci saranno inoltre volti conosciuti del baseball italiano, giocatori di altro profilo come Peppe Mazzanti (passato quest'anno alla Fortitudo Bologna), Igor Schiavetti, Marco Costantini e Mauro Salciccia.
I ragazzi che parteciperanno al primo baseball camp verranno suddivisi in 4-5 gruppi di lavoro, secondo la tipologia di tecnica da migliorare: Peppe Mazzanti curerà i fondamentali della battuta, Igor Schiavetti tutti gli aspetti difensivi, Marco Costantini e Mauro Salciccia il lancio. Ad Arley Sanchez spetterà la parte fisica e tecnica, inclusa corsa sulle basi e scivolate, mentre Leo Seminati sarà il "super-ospite" che seguirà tutti i vari gruppi di lavoro. Pausa pranzo per tutti in diamante e poi tanto sano baseball e divertimento.
"Abbiamo scelto Bergamo perché intendiamo portare il nostro entusiasmo e le nostre conoscenze di questo meraviglioso sport che è il baseball anche in zone dove è meno praticato. Ed anche cogliendo l'occasione della presenza di Leonardo Seminati, neo-professionista – ha detto a Baseball.it Peppe Mazzanti – Pensiamo si tratti di una bella vetrina per Bergamo e soprattutto per i ragazzi che giocano a baseball. A loro, insieme a Mauro, Igor e Marco, vogliamo dare consigli e suggerimenti utili".
Quello di Bergamo sarà solo il primo di una serie di camp previsti nel 2018: tra settembre e dicembre, infatti, la Rays Lights Baseball Association farà tappa anche a Porto Sant'Elpidio, Firenze, Roma, fino in Sicilia e nel corso dell'estate Nettuno.
Per chi volesse ulteriori info può contattare il 392-9715575 oppure scrivere a marettifabrizio@gmail.com

 

Commenta per primo

Lascia un commento