L'Unipolsai vince 4 a 3 a San Marino ed è prima

All'ultimo tuffo il sorpasso bolognese in classifica a fine regular season. Alla T&A non basta Reginato nel box. Decide un doppio gioco su Morreale all'8°

Al termine di una partita equilibrata, nella quale la T&A è stata per un breve periodo in vantaggio, l'Unipolsai vince 4-3 e conclude al primo posto la regular season.

In quest'ultimo appuntamento di regular season, il San Marino non riesce a far sua una gara complicata ma sempre sul filo. Il vincente è Crepaldi, perdente Cherubini. Da sottolineare il 4/4 nel box di Reginato con un fuoricampo e un doppio, ma che non è bastato.

Dopo un primo inning, tutto sommato tranquillo, gli ospiti passano due volte al secondo, con i singoli di Marval, Ambrosino (0-1) e Russo (0-2). Al cambio di campo la T&A accorcia col gran giro di mazza di Reginato, che inaugura la sua serata col solo-homer dell'1-2. Al quarto il pareggio e contestualmente i "Titani" sembrerebbero mettere anche la freccia. Sul partente ospite, Pizziconi, arrivano quattro valide consecutive. Le prime tre sono altrettanti singoli di Chiarini, Reginato e Albanese che riempiono le basi, la quarta invece è una valida interna di Imperiali che fa entrare il 2-2. Morreale batte poi lungo per una volata di sacrificio che porta in vantaggio la squadra di casa (3-2), mentre Avagnina riceve la base ball che riempie nuovamente i cuscini. Sul monte di lancio bolognese sale Crepaldi che, con due out, riesce a chiudere senza ulteriori danni eliminando al piatto Pulzetti e facendo battere una volata a Ferrini.

Il vantaggio della T&A però dura poco, lo spazio di qualche minuto. Al quinto, infatti, l'accoppiata Nosti (doppio)-Flores (singolo) riporta il match in parità, sul 3-3. Una situazione di equilibrio che rimane tale fino al 7°, quando Sambucci indovina un singolo a destra che cade prima di Reginato e porta a casa Vaglio dalla seconda (4-3).

L'opportunità più ghiotta per pareggiare la T&A ce l'ha all'8°, quando riesce a riempire le basi con un solo out (singolo di Reginato, base ad Albanese e base a Imperiali). Nel box c'è Morreale, che batte una rimbalzante verso Vaglio: il prima base del San Marino corre al massimo verso la prima, ma la difesa ospite riesce a completare un doppio gioco cruciale, decisivo. È la giocata che consegna partita e primo posto al Bologna. La T&A finisce seconda ma comunque col vantaggio del fattore campo almeno in semifinale.

 

Il tabellino 

Commenta per primo

Lascia un commento