Fibs-Ibl: si va al muro contro muro

A una bozza con poche differenze la risposta da parte dei club dell'attuale massimo campionato non cambia. Ci sarebbe una controproposta pronta ma da presentare alla federazione solo in un incontro e non per iscritto

Ricevuta la seconda proposta di riforma dei primi due campionati di baseball, le società della attuale IBL si sono ritrovate ieri a Bologna, per un incontro già programmato prima per discutere dell'atteggiamento da tenere nei confronti della federazione a proposito della formula della massima serie 2018.
Presenti sette degli otto club (assente giustificato il Rimini, che però avrebbe dato la sua adesione alla decisione unitaria ribadita dai partecipanti), ovviamente essendoci a disposizione un "nuovo documento" di quello si è anche parlato. Ma visto che grosse novità la bozza "Mignola-due" non ne ha portate, pare che la risposta sarà tale quale la precedente: irricevibile e basta. Senza nessuna apertura. Questo almeno stando alle voci. In proposito è atteso un comunicato ufficiale nei prossimi giorni. La consegna fra i presidenti, che tiene, è quella del silenzio. Al momento perlomeno.
Nella riunione di ieri a Bologna comunque non solo sarebbe questa la posizione emersa. Sarebbe stata definita anche una controproposta organica all'ipotesi avanzata dalla FIBS, che avrebbe il placet di tutte le otto dell'attuale IBL. Un'ipotesi di lavoro che però sarebbe da presentare esclusivamente alla federazione, e solo e soltanto in occasione dell'incontro che la stessa ha detto di voler indire entro la fine del mese di agosto. Una "impuntatura" che se confermata, francamente, troviamo molto difficile da capire. Soprattutto da un punto di vista mediatico.

Mino Prati
Informazioni su Mino Prati 778 Articoli
Mino Prati, giornalista dal 1979, ha scritto di baseball per 'Il Giornale Nuovo', la 'Gazzetta di Bologna', 'Stadio', 'Tuttobaseball' e 'Baseball International' e 'Agenzia ANSA' e 'Il Resto del Carlino', oltre ad essere stato il curatore del sito BaseballNow. É stato anche direttore responsabile, a livello bolognese, di diverse testate tra cui 'Fuoricampo', 'Baseball Time' e 'Baseball Oggi', nonchè addetto stampa della Fortitudo Bologna. Ha lavorato per l'Ufficio Stampa F.I.B.S. Ha pubblicato l'Almanacco del Baseball, per la Nuova Sagip, nel 1980. Oltre che giornalista, vanta un'esperienza anche dall'altra parte "della barricata": ex-tecnico, dirigente di società, a livello di categorie minori praticamente da sempre (dal 1972) a Minerbio (in provincia di Bologna dove è stato uno dei fondatori della società), e come Direttore Tecnico nelle Calze Verdi Casalecchio (Serie A2-1991) prima e nella Fortitudo Bologna (Serie A1-1992/93) poi. Più volte eletto negli organismi locali della Federbaseball a livello provinciale e regionale. E' stato il Responsabile Editoriale di Baseball.It nel 2002.

Commenta per primo

Lascia un commento