Rimini passa a Novara. In attesa dei “testa-coda”

Dopo l’anticipo della terza di ritorno, scendono in campo anche le altre della IBL. Riflettori puntati su Nettuno che sfiderà Parma in uno dei match più appassionanti del massimo campionato. San Marino e Bologna "on the road"

I Pirati espugnano il "Provini" con il minimo scarto (1-0) nell'anticipo di IBL del giovedì sera, ma è una vittoria che vale doppio. Se da una parte, il successo arriva contro un Novara coriaceo, caparbio e sempre duro a morire, dall'altra consente ai ragazzi di Ceccaroli di non perdere assolutamente di vista l'obiettivo playoff. E saranno di nuovo in campo sabato sera in Riviera.
Un match tiratissimo risoltosi solo al nono inning grazie con ad battuta nell'angolo destro del diamante che si trasforma in un fuoricampo interno, autore Riccardo Bertagnon (3/4 il migliore in assoluto nel box). Rosario per il Rimini – 8 strikeout in poco più di 5 riprese – e Ruiz per il Novara i partenti, vincente risulterà comunque Teran.
Stasera e domani scendono in campo anche tutte le altre della Italian Baseball League per la terza giornata di ritorno con due testa-coda ed una classicissima come Nettuno-Parma in programma allo Steno Borghese. I tirrenici (terzi) e i ducali (quinti) si ritrovano dopo le quattro sfide precedenti con il Nettuno avanti 3-1 nella serie che vorrà rifarsi delle due sconfitte di San Marino mentre Parma insegue il Rimini e spera di agguantare i playoff.
La T&A prima in classifica va a far visita al Recotech Padule nel tradizionale doppio-match del sabato (ore 16 e 21). I Titani hanno all'attivo quattro pesanti vittorie consecutive contro Rimini e Nettuno e in terra toscana non hanno alcuna intenzione di interrompere il trend. Il monte del San Marino domina la classifica del miglior PGL, quello del Padule stenta a frenare le mazze avversarie.
Anche l'UnipolSai, che respira aria d'alta classifica, sarà in trasferta, al "Plebiscito" contro il Tommasin Padova che punta ad un numero di vittorie in doppia cifra. Bologna ha pareggiato le ultime tre serie ma contro i patavini ha vinto le due sfide al "Gianni Falchi", forte di quell'attacco che ha in Osman Marval la sua punta di diamante. Padova dal canto suo punta su quanto di buono è stato fatto contro il Padule soprattutto Montalbetti protagonista di 5 valide, unitamente alle buone prestazioni di Perdomo e Pacini.

 

Commenta per primo

Lascia un commento