Fra gli ex la vittoria è di Cherubini

La T&A si impone anche gara-due e rimane in testa alla classifica. Nel box decisivi Epifano e Chiarini

La T&A vince anche gara2 con Rimini e rimane in testa alla classifica, consolidando la sua posizione in chiave playoff. Nel 7-2 finale in fovare del San Marino c'è la firma dell'ex, Tommaso Cherubini, pitcher vincente, ma anche quella di un box di battuta che ha saputo essere continuo e che ha trovato in Epifano (3/5) e Chiarini (3/5) i suoi uomini chiave.
L'inizio di partita è scoppiettante, con la T&A che avrebbe potuto raccogliere molto di più di due punti. A far terminare l'inning, infatti, è stata una gran presa di Celli a basi piene che evita altri tre punti. Prima ne erano entrati due: merito, con due out, dei singoli di Epifano e Chiarini, ai quali si aggiunge un lancio pazzo (1-0) e altre due valide di Imperiali e Reginato (2-0). Nella parte bassa del primo il Rimini rosicchia un punto grazie al doppio di Celli e alla rimbalzante di Vasquez (2-1), mentre al secondo è 2-2 con singolo di Di Fabio e doppio ancora di Celli.
La gara poi si acquieta fino al 6° inning, quando c'è il primo cambio sul monte. Entra Cherubini per Florian in situazione di uomini agli angoli e un out. Il rilievo se la cava alla grande, con Giovannini a battere in doppio gioco e la ripresa a chiudersi. Situazione piuttosto complicata per la T&A anche nella parte bassa del 7°, con Di Fabio a prendersi subito la base ball e ad arrivare salvo sulla successiva rubata, poi in terza su lancio pazzo. C'è un out, ma Cherubini è freddo e fa battere in diamante Noguera e Garbella per due eliminazioni decisamente importanti.
All'8° la T&A passa nuovamente in vantaggio. A lanciare c'è l'ex Escalona, appena salito per Richetti. Per Ferrini c'è subito la base ball, mentre Epifano esplode in un doppio tra gli esterni che vuol dire 3-2. Fine della breve gara di Escalona ed ecco a lanciare un altro ex, Carlos Teran, il cui primo lancio viene incontrato benissimo da Mario Chiarini, ennesimo ex del match. Mario va con un singolo in mezzo che porta a casa Epifano (4-2), poi gira verso la seconda sul tentativo di assistenza a casa. L'inning prosegue con la base ball a Imperiali e il bunt di Reginato che sposta i corridori in posizione punto. Entra poi anche il 5-2, merito della volata di sacrificio di Morreale.
Nella parte bassa dell'8° Cherubini elimina Vasquez, concede il singolo a Caseres che poi finisce nella rete del doppio gioco sulla rimbalzante di Infante. Al 9° la T&A allunga ancora. A basi piene, un terzo strike su Chiarini con palla mancata provoca il 6-2, mentre la base ball a Imperiali fa entrare automaticamente il 7-2.
Il nono attacco riminese trova ancora un super Cherubini a stopparne le velleità.

 

Il tabellino  

Commenta per primo

Lascia un commento