Doppietta della T&A sul campo del Rimini

San Marino unica imbattuta dopo le prime quattro partite, grazie a una superiorità netta in attacco, in difesa e al lancio. Vincente l'ex Cherubini

Il Rimini Baseball non riesce a vincere nemmeno la seconda gara del derby terminata col medesimo punteggio di quella precedente (3-1) in favore della T&A San Marino. In una serata molto fredda allo Stadio dei Pirati è andata in scena una partita vibrante ed accesa caratterizzata da proteste da ambo le parti per alcune decisioni arbitrali. Detto questo la formazione di Nanni ha meritato la vittoria battendo ben 11 valide contro le 6 dei Pirati che nei due momenti importanti non hanno saputo piazzare la valida per girare l'inerzia del match in proprio favore. I due partenti mancini Escalona e Florian hanno tenuto a zero gli attacchi per le prime quattro riprese di gioco. Al quinto gli ospiti passano in vantaggio, con un out e Ferini in prima base, Avagnina tocca un doppio a destra sul quale l'incertezza di Caseres permette al corridore sammarinese di giungere salvo a casa base (0-1). Cambio sul monte finisce la prova di Escalona al suo posto sale Teran. Il rilievo neroarancio elimina Chiarini, subisce il singolo di Epifano al primo lancio, ma chiude su Ermini. Nella riprese seguente Rimini pareggia come in gara1, Florian dopo aver riempito tutte i sacchetti con la base ball a Duran viene rilevato da Cherubini. Con due out sul tabellone l'ex pitcher dei Pirati concede a Celli la base ball che vale il momentaneo pari (1-1), poi terminerà l'assalto dei padroni di casa col k girato di Bertagnon. All'ottavo la squadra titana confeziona il decisivo sorpasso, lo scatenato Epifano colpisce un doppio, poi sulla valida di Ermini firma il nuovo sorpasso ospite (1-2). Imperiali giunge salvo sull'errore difensivo, poi la hit di Cit vale il secondo punto dell'inning (1-3). Al cambio di campo gli uomini di Ceccaroli avrebbero la chance di poter impattare l'incontro, ma con due out e due corridori in posizione punto, Celli sul conto pieno non riuscirà a far male agli avversari. Oberto completerà la gara ottenendo tre comode eliminazioni al nono. San Marino fa doppietta, mentre Rimini incassa la quarta sconfitta consecutiva. 

Commenta per primo

Lascia un commento